Forte timore: emorroidi che non sanguinano e anemia

Partecipa al sondaggio
Buonasera, a novembre durante la depilazione, da seduta con uno specchio, ho notato una pallina violacea dentro l'ano, non ho dato peso perché non ho mai avuto dolore, bruciore nè sanguinamento e il medico mi ha detto che sarebbe andata via da sola, e di fare bidè tiepidi.
Premetto che soffro di stitichezza dall'età di 12 anni, e da 6 anni di colon irritabile (a volte ho muco arancione nelle feci e visibile sulla carta igienica), flatulenza, gonfiore, gastrite, reflusso (assumo IPP praticamente sempre e da anni, prima omeoprazolo, da 4 mesi esomeprazolo).


Il 28 aprile ho fatto analisi del sangue perche mi sento affaticata e stanca; e le ho ripetute a distanza di 14 giorni anche per via di Dosaggi ormonali.

È emersa anemia, globuli rossi nella norma.

La prima volta sideremia 44, emoglobina 11, ematocrito 35.3, MCV 76.2, MCH 23.8, discreta ipocromia
La seconda volta fatte il 2 giorno del ciclo, (il 12 maggio) sideremia 27, emoglobina 10.8, ematocrito 33.5, ferritina7.46, ipocromia lieve
Non soffro di anemia mediterranea
Ho sofferto di anemia 10 anni fa quando i miei flussi erano più intensi.
Poi sono cambiati e non sono più abbondanti; nonostante ciò assumo mensilmente Integratore Ferrofast 30 mg per 5 giorni.
Anche ultimamente l'avevo assunto, l'ultima volta il 18 aprile.
Per poi assumerlo dal 28 aprile al 3 maggio.


Oggi ho visto che le palline nell'ano sono 4(si vedono solo se sforzo l'apertura dell'ano come se dovessi defecare) , ma appunto non ho alcun sintomo, se non fitte all'ano molto sporadicamente, e che ho da anni per via di endometriosi.


Sono molto preoccupata.
Volevo sapere: è possibile che le emorroidi sanguinino all'interno (e quindi io non lo vedo sulla carta igienica), e quindi dare anemia?


O magari potrebbe trattarsi di un ridotto assorbimento di ferro dato dai farmaci per la gastrite?

Sono molto preoccupata, il medico mi ha detto di andare da un ematologo e di fare ricerca di sangue occulto nelle feci.


Spero possiate darmi un'indicazione perché ho paura di avere un tumore del sangue o magari al colon. Grazie se vorrete dedicare il vostro tempo al mio quesito
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 12.9k 366 4
Consigli condivisibili!
Sangue occulto nelle feci e se fosse negativo andrebbe consultato un ematologo.
Possibile uno scarso assorbimento di ferro per problemi gastrici.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
Utente
Utente
Grazie molte per la Sua cortese risposta.
La ricerca per sangue occulto è negativa. Non assumo più farmaci IPP da quasi due settimane, ho assunto Integratore di ferro dal 12 maggio al 23 maggio, l'ho sospeso per 3 giorni e mi sento di nuovo stanca, fiacca e affaticata, a volte mi manca il respiro e sono pallida; Deduco, quindi, che io continui a perderlo o non assorbirlo..
La visita con l'ematologo sarà a luglio
Ho paura di avere un tumore da qualche parte, allo stomaco, o al sangue, il medico di base non sa che dirmi, non sa cosa potrei approfondire, a breve avrò Eco all'addome completo.
Tumore del colon retto

Cos'è il tumore del colon retto? Test del sangue occulto, colonscopia e altri esami da fare per la prevenzione. I polipi del colon e le altre cause.

Leggi tutto