Utente 435XXX
Ho avuto per la prima volta una crisi emorroidale al mare, il medico mi ha ordinato le seguenti medicine:proctolyn pomata, daflon 500 compresse(6 al giorno), asacol 500 supposte (3 al giorno). Ma Asacol è indicato per le emorroidi? Sono 4 giorni che seguo questa cura, ma miglioramenti pochi. Cosa ne pensate? E' la terapia giusta? Grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
In realta' per le semplici emorroidi normalmente l'Asacol non viene prescritto. Probabilmente il suo Medico ha ravvisato anche un processo infiammatorio a carico dell'ultimo tratto del canale anale: si ricorda cosa le ha detto precisamente riguardo la diagnosi?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Il medico ha detto di usare asacol perchè sentivo molto bruciore e dolore. Ma io ho fatto questa domanda perchè nelle indicazioni del farmaco non vedo indicato l'uso per le emorroidi. Può consigliarmi altro tipo di supposta più adatta per le emorroidi?

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non possiamo fare prescrizioni via internet, perche' non solo non abbiamo avuto la possibilita' di visitarla, ma non abbiamo neanche certezza della diagnosi. Anche a me pare strano che per le semplici emorroidi venga prescritto l'Asacol: per questo ritengo che possa esserci anche qualche altro piccolo problema (di origine infiammatoria??) che forse il Medico non ha avuto modo di comunicarle.
Se riesce a farsi dire meglio la causa magari potremo darle un ulteriore parere.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 435XXX

gentile dottore, da quello che ricordo mi sembra che il medico disse che l'infiammazione riguardasse anche emorroidi inrterne, ora le chiedo semplicemente se il PROCTOLYN va bene, se DAFLON 500 va bene e se mi consiglia di sospendere ASACOL e passare ad un altro tipo
di supposte più specifiche per le emorroidi interne. grazie per una risposta.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Scientificamente parlando le emorroidi esterne vere e proprie sono rarissime e ben riconoscibili per via del dolore acutissimo che possono dare. Le emorroidi sono praticamente sempre interne, che poi diventano esterne (o, per essere piu' precisi con un termine scientifico migliore si dice "esteriorizzate") nel momento della crisi emorroidaria; con la possibilita' eventuale di poter rientrare nei momenti di "quiete" della malattia.
Cio' che lei ha infiammato deve essere probabilmente la regione del canale anale: questa condizione si chiama "proctite": se ho ben intepretato, la terapia in corso e' quella corretta. Se pero' non e' cosi' si potrebbe valutare la possibilita' di cambiare terapia come da lei richiesto: come le ripeto tutto sta a conoscere la diagnosi corretta, ma questo lo puo' sapere soltanto chi la visita.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com