Utente 239XXX
Da alcuni mesi mi è comparsa, sulla parte anteriore della coscia, più o meno a metà tra l'anca e il ginocchio, una macchia rossa piana, vagamente a forma di fragola, dai contorni sfumati, della grandezza all'incirca di una moneta da due euro.

L'arrossamento è più intenso intorno ai follicoli piliferi, mentre è più sbiadito tra un pelo e l'altro. Nel tempo cambia leggermente colorazione, con dei giorni nei quali è di un rosso più intenso ed altri in cui invece è più chiara, quasi da risultare invisibile. Tende anche a diventare più visibile quando c'è vasodilatazione, ad esempio dopo un bagno caldo, e a sbiadirsi se premo o "stiro" la pelle in quell'area. Non mi provoca né prurito né altri fastidi, ma la pelle nella zona sembra leggermente più secca che nelle aree circostanti. Nelle ultime settimane mi sembra di aver notato un leggero aumento delle dimensioni. Un'altra indicazione che forse potrebbe essere utile è che più o meno in quella zona della gamba mi è capitato più di una volta in passato (l'ultima la scorsa estate) di avere dei grossi foruncoli dovuti a peli incarniti curati in genere con applicazioni di ittiolo.

Siccome ho già programmato per fine aprile il controllo annuale dei nei, durante il quale avrei sottoposto al dermatologo anche questo problema, volevo sapere di cosa potrebbe trattarsi e se è il caso di anticipare la visita o se posso tranquillamente aspettare fino a quella data. Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
difficile anche farsi una idea di quello che può essere il suo problema. Dal momento che, però, manca poco al suo controllo annuale dei nevi, potrebbe anticipare la visita dal dermatologo e, oltre alla definizione della lesione che ci racconta, fare il controllo annuale dei nevi, che due mesi prima non succede nulla.

saluti
Luigi Mocci MD