Utente 251XXX
Buon giorno,vi racconto la mia storia in quanto non so più cosa fare:
ho iniziato 2 mesi fa circa ad avere delle perdite biancastre solamente la mattina con la prima minzione,sono andato dal medico di famiglia e mi ha prescritto un antibiotico azithromycin, ma ogni tanto anche dopo la cura capitava di avere queste perdite.
Ora da 2 settimane a questa parte mi è capitato di avere dei puntini rossi sul glande e dei dolori ai testicoli,mi sono recato nuovamente dal medico e mi ha prescritto: azithromycin (2 compresse subito e 1 il giorno seguente)credendo che fosse Clamidia e una pomata il Travocort.
Il dolore ai testicoli è passato i puntini rossi .
dopo 1 settimana arriviamo, quindi a mercoledi 16/05, mi sono venuti dei dolori all'inguine. Sono andato al pronto soccorso e dopo analisi del sangue,visita andrologica con ecografia e palpazione mi hanno riscontrato un ingrossamento dell'epididimo. Mi hanno ora prescritto Levoxacin.
Alla fine mi ritrovo con pene poco sensibile e glande screpolato.
Cosa devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
direi che una visita dermo-venereologica non possa mancare: le ipotesi sono plurime ma una situazione infettiva (in primis una gonorrea) è sicuramente fra le prime ad essere considerata nel computo.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it