Utente 253XXX
Ringrazio anticipatamente lo staff per la cortesia che vorrà dedicare al mio caso.
E' da diverso tempo che soffro di una affezione particolare.
Si formano continuamente sul naso, concentrandosi sulla parte centrale e sx,
dei foruncoli preceduti da un sensibile arrossamento della parte interessata.
Il medico curante ha refertato trattarsi di eccessiva seborrea.
Un successivo consulto specialistico ha convalidato quanto suddetto, informandomi che non esiste cura alcuna. Unico accorgimento quello di non eccedere con il cibo, cosa che peraltro non ho mai fatto. Mi sono stati prescritti: Lysalpha gel moussant purifiant e roseliane creme anti-rougeurs da usare mattino e sera, che hanno sortito soltanto un minimo effetto benefico.
Sono un soggetto allergico e all'occorrenza per curare una congiuntivite uso un collirio antibiotico-cortisonico (Tobradex) e, su consiglio di un amico, ho usato Gentalyn Beta 01%+01% crema, applicandola sul naso soltanto a sera.
La situazione é da subito migliorata, il rossore é quasi del tutto scomparso così come la comparsa dei brufoli si é sensibilmente ridotta, ma se anche per un brevissimo periodo ne sospendo l'utilizzo, l'affezione ritorna.
Fino a quando posso continuare con il Gentalyn Beta, visto che ormai sono già sei mesi che lo uso quasi quotidianamente?
Possibile che non ci sia una cura definitiva?
Potrebbe trattarsi di un fenomeno allergico o di intolleranza alimentare, nel qual caso come dovrei comportarmi?
Vi ringrazio nuovamente e, nell'attesa di una Vs. gentile risporta, porgo i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
rispondo alla sua domanda poichè paradigmatica di ciò che non andrebbe fatto. Lei sta utilizzando cronicamente dei cortisonici contenuti sia nel tobradex che nel gentalyn beta: questa abitudine è spesso causa del cronicizzarsi di patologie diversamente risolvibili, quali la dermatite seborroica e la rosacea.
Deve pertanto ritornare dallo specialista, informarlo di aver utilizzato uno steroide topico quotidianamente per 6 mesi, programmare uno "svezzamento dallo steroide".
Ci vuole uno specialista esperto che la segua.
Non riesco ad aggiungere altro da questa sede.
Cordialissimi saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena