Utente 394XXX
Salve, pongo questo quesito in merito a un dubbio personale sull'alopecia androgenetica. Soffro di questa patologia iniziata già in giovanissima età (ora ne ho 20) e la situazione peggiora gradualmente. Più volte ho sentito parlare della medicina rigenerativa e del protocollo bsBS (advanced rigenerative medicine protocol and genomic analysis) con il quale secondo quanto detto tramite un prelievo del sangue vengono prese le proprie cellule staminali e iniettate nel cuoio capelluto per risvegliare i follicoli deboli o dormienti e invertire così il processo di miniaturizzazione.
Ora al riguardo volevo sapere di più...
- se è una valida soluzione
- cosa sapete al riguardo voi medici
- perchè non se ne parla ancora così tanto
Insomma più informazioni possibili che mi possano dare più chiarezza, grazie a tutti...

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Spero di darle qualche informazione con la lettura del sito

www.calvizie.pro

Ben sapendo che ad oggi esistono terapie efficaci farmacologiche standardizzate che impattano favorevolmente nella terapia della calvizie maschile

Carissimi saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it