alopecia areata

Buongiorno, sono una 29enne, soffro di alopecia areata da quando avevo 14 anni, tra varie cure fatte e innumerevoli consulti non siamo riusciti a trovare una soluzione definitiva a questo problema. Esami ed ecografia tiroidea risulterebbero nella norma... Dal consulto di due dermatologi la causa è lo stress, vorrei fare altri esami, capire se invece c'è un altra la causa collegata, magari ad un altro fattore oltre allo stress, magari qualche intolleranza, allergia o magari capire attraverso altri esami... ma quali?? Nell'arco di 15 anni ho notato che questa malattia non va sempre allo stesso punto del cuoi capelluto ma colpisce altre zone, diverse da quelle colpite nei tempi scorsi ... e poi per fortuna o per Grazia dei Cieli e colpisce solo la testa...
Dopo l'ultimo caso che mi ha colpito mi hanno consigliato un dermatologo che mi ha prescritto la seguente terapia:
I primi mesi:
1. clobesol ugento la sera (che ho quasi da subito sostituito con quello in crema in quanto mi ungeva troppo la restante parte dei capelli ed essendo una donna mi procurava stress maggiore)
2.Kenacort 40mg filae (solo tre, 1 fila ogni 10 giorni)
3.Provita Integratore 1 cp al di
4. Nepon e Ultra 1 cp al di
Dopo un mese:
integratori gli stessi per altro 3 mesi
clobesol sera giorni alterni
minovital 2% lozione giorni alterni.

Vorrei un consulto oltre ai dubbi gia espressi, il precedente dermatologo mi prescrisse Aloxidil 2% lozione, vorrei capire quindi tra minovital e aloxidil quale è la lozione più efficiente.... e se per voi la cura prescritta è alquanto efficace o avete altre diagnosi.
Sono una donna di 29 anni, e sono stanca di dover ogni volta sentirmi a disagio per questo problema, tra l'altro sono una persona molto vanitosa, lo ammetto, e questo problema mi reca ulteriori problemi psicologici .... Non riesco ad avere più un buon approccio con le persone ... mi vergogno.
Spero in un Vostra risposta
Grazie mille
[#1]
Dr. Paolo Gigli Dermatologo, Medico estetico 664 6
L' alopecia areata ha una base genetica, senza predisposizione genetica non si sviluppa, lo stres, gli stimoli immunitari, etc sono solo trigger, fattori scatenanti ma non la causa.
La malattia ha un decirso cronico ed imprevedibile con riacutizzazioni spesso stagionali.
Minovital e aloxidil sono indentici.
Saluti

Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2]
dopo
Utente
Utente
C'è qualcosa quindi per eliminare definitivamente questo problema ????
[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille ... Saluti
[#4]
Dr. Paolo Gigli Dermatologo, Medico estetico 664 6
La cura e' solo sintomatica e si esegue al bisogno in caso di acutizzazioni
Saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Gigli, grazie mille per dedicarmi il Suo tempo.
Volevo chiederle ancora, è d'accordo con la cura prescritta dalla Sua collega? O ci sono migliorie da apportare alla cura o sostituirebbe qualche farmaco?
Volevo capire se c'è la possibilità che questa "malattia" scompare del tutto così come improvvisamente è comparsa ???
Grazie mille ... Buona giornata
[#6]
Dr. Paolo Gigli Dermatologo, Medico estetico 664 6
Non posso in questa sede entrare nel merito di cure prescritte da colleghi per motivi deontologici, e soprattutto senza obiettivita'.
mi spiace
La patologia puo' comunque risolversi altrettanto rapidamente di come si presenta
saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa