Utente 422XXX
Salve a tutti,
Scrivo poiché oggi ho ritirato i referti relativi ad analisi malattie infettive e purtroppo sono risultato positivo alla sifilide con i seguenti valori :

Anti treponema pallidum : H 15,90
VDRL : positiva +++

Il mio Dottore mi ha già prescritto la cura, ma vorrei sapere una cosa, è possibile sapere da quando posso averla contratta? Un valore di 15.90 cosa indica? Vorrei sapere se sono in fase primaria o la malattia è già evoluta e che differenza c'è.
Inoltre l'esame HIV metodo chemiluminescenza effettuato a 50 giorni dal rapporto a rischio è affidabile o dovrei rifarlo nuovamente?

Grazie in anticipo

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le consiglio di riferirsi subito allo specialista delle malattie sessualmente trasmissibili quali il venereologo: deve approfondire le analisi per chiarire questa situazione, che così non può essere elucidata

Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Buongiorno,
Grazie per la sua risposta.
Sono andato dal dermatologo specializzato in malattie infettive, il quale mi ha prescritto Bassado antibiotico 2 volte al giorno per 14 giorni e punture di sigmacillina, da fare subito 2 insieme e successivamente altre 5 a giorni alternati.
Secondo lei va bene questa cura? Inoltre mi ha detto che secondo lui è in fase primaria ma io sono preoccupato, un valore treponema di 15,90 cosa indica secondo lei?
Inoltre visto che non mi ha risposto, le volevo chiedere nuovamente se le esami del sangue con metodo chemiluminescenza dopo 50 giorni dal rapporto a rischio sono affidabili o dovrei nuovamente Farli?
Attendo sua risposta
Grazie
Saluti