Utente 438XXX
Buongiorno dottori,

nel tempo ho sviluppato diversi nei sparsi per il corpo. Ho la pelle abbastanza chiara (sebbene non sia biondo e nemmeno abbia gli occhi azzurri) e in adolescenza ho preso qualche scottatura solare (tuttavia mai gravissima).
Dopo aver letto dei rischi del melanoma, ho deciso da qualche anno di farmi controllare periodicamente ed essere diligente con l'esposizione al sole.

L'anno scorso infatti mi è stato asportato di urgenza un nevo sospetto di 3mm, poi rilevatosi "Nevo di Reed" e anche quest'anno mi è stata consigliata l'esportazione di un nevo con "globuli di accrescimento". Il dermatologo ha detto che non è nulla ed è solo a titolo preventivo. Mi ha detto di eseguire l'intervento senza particolare urgenza. Mi fido, ho già prenotato l'intervento e aspetto tranquillo.

Tuttavia ogni volta che affronto questo tipo di visita non riesco ad essere del tutto sereno. Nonostante faccia l'autocontrollo periodico e mi faccia visitare, ho sempre paura che da un anno all'altro possa comunque trovarsi qualche brutta sorpresa.
E' possibile che un melanoma che nasca per assurdo il giorno dopo la visita sia già grave dopo circa 12 mesi? In altre parole, in base alla vostra esperienza quanto possono le visite annuali pormi ragionevolmente al riparo da queste brutte sorprese?

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
La c.d.mappatura dei nei ,la videodermatoscopia periodica ,naturalmente non ha lo scopo di prevenire le lesioni maligne , ma esclusivamente quello di individuazione precoce di esse.
Asportare un melanoma quando è ancora sottile vuol dire, in enorme percentuale, la guarigione per il pz!.
I tempi di intervallo tra una mappatura e l'altra ovviamente dovranno essere dettati dalla obiettivita dermatologica e dermoscopica.
Quindi saranno 1 anno o 6 mesi o altro a seconda del grado di rischio stimato dal medico ,fermo restando che in caso di variazioni sospette o dubbi del pz....si provvede ad anticipare!
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)