Utente 481XXX
Salve dottori, cercherò di essere il piu breve possibile.

Agli inizi di Dicembre ho incominciato il mio calvario con la candida. Dal mese di Dicembre a ora questa e' la terza volta che ritorna fuori. La prima volta il dermatologo mi aveva prescritto il diflucan200mg una pastica e una crema antimicotica da dare nell' area interessata sia a me che alla mia ragazza, e la seconda volta che ci era tornata abbiamo preso il diflucan200mg per una settimana e dei lavaggi con un sapone intimo.
Il problema e' che adesso abbiamo finito la cura con diflucan200mg per una settimana e lei sta bene non ha nessun sintomo solo che a me mi e' rimasta la macchia rossa sul glande anche se non provoca bruciore e non da prurito.


E' possibile che questa volta la cura non ha funzionato? O può essere qualche altro tipo di disturbo cutaneo/infettivo?

La cosa che mi lascia un po piu perplesso di questa situazione e' che sia io che la mia ragazza abbiamo agito come ci ha detto il dermatologo anche nei tempi prima di riavere rapporti sessuali non protetti, ma questa e' la terza volta che viene fuori.

Ringrazio in anticipo tutti i gentilissimi dottori che risponderanno a questo post.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimi, il vostro caso deve essere ben chiarito:

molto spesso la candida può sovrapporre dei quadri infettivi misti oppure sovrapporre ulteriormente dei quadri dermatosici NON infettivi.

Ancora è possibile che il ciclo della candida non sia completamente chiuso ed eradicato grazie alle terapie sistemiche, e che questa si possa manifestare ciclicamente e diventare un problema a causa della trasmissione cosiddetta ping pong.

Pertanto vi invito a chiarirvi con il vostro dermatologo venereologo di fiducia al fine di reperire la migliore terapia e soprattutto accertare tutte le possibili cause associate a queste condizioni.
Le invio molti cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Gentilissimo dottore,

Ho fatto la visita dermatologica per la macchia rossa residua e mi ha dato da fare degli impacchi con acqua borica 3% e acqua fisiologica per 7 giorni 3 volte al giorno.
Secondo lui , dopo avermi visitato mi ha detto che può essere ancora candida come una infiammazione, c' é da vedere come rispondo agli impacchi.

Secondo lei e' l' approccio corretto questi impacchi? Perche io e la mi ragazza eravamo a valutare di fare delle analisi per accertare se era ancora presente la candida o no, secondo lei dottore e' una scelta giusta? E se si che tipo di analisi ci sono per verificare la presenza della candida?

Coridiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi di non alimentare troppa confusione e di affidarsi alla visita dermatologica che avete già effettuato. Attendete negli esiti e procedete con il controllo come stabilito con il vostro dermatologo. Questo mi sembra un modo corretto di agire.
Ancora saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 481XXX

Buonasera dottore,

Ho finito la cura che mi ha prescritto il dermatologo, gli impacchi con acqua borica e acqua fisiologica, solo che la macchia anche se meno rossa e' ancora li.
Oltretutto la mia ragazza e' da 3 giorni che li sono venute delle perdite bianche tipo ricotta dalla vagina. Io sinceramente mi sto preoccupando perché siamo entrati in un circolo che sembra non finire più.
E' da specificare che non abbiamo piu rapporti sessuali da 2 settimane .
La settimana prossima ho l' appuntamento dal dermatologo, che l' ultima volta che ci siamo visti mi aveva detto che se non passava si valutava a vedere se c'era dell' altro oltre alla candida.

Possibile dottore che ci sia un altra causa oltre alla candida che ci fa sempre cadere in questa situazione spiacevole che non riusciamo a curare del tutto?

Cordiali saluti