Utente 491XXX
Gentili dottori, questo il mio problema.
Il danno l'ho causato io circa 6 anni addietro. Avendo a mio parere un'infiammazione sul glande e dintorni, ho provato una cura fai da te. Ho sciolto una bustina di Euclorina in un bicchiere d'acqua e non in un litro come era indicato e l'ho versata sul glande. Dopo qualche minuto arrivava un bruciore molto forte. Come se tanti spilli entravano ed uscivano dallo stesso. Per completare l'opera e cercando refrigerio, versavo su un bel po' di acqua ossigenata. Dopo qualche settimana non notando miglioramento alcuno vado dal dermatologo il quale mi diagnosticava una candida, curata e guarita. Solo che l'epidermide del glande (forse non uso il termine corretto), non è mai stata più quella di prima, è come se fosse stata bruciata. Ciò significa che è molto più sensibile e facilmente irritabile. La mia domanda è se oggi esiste un rimedio (crema, spray o quant'altro) che possa farmi riottenere o almeno migliorare il film idrolipidico da me danneggiato. Un mese fa sono stato visitato da un dermatologo che mi ha diagnosticato (guardando solo con una lente d'ingrandimento) l'herpes. Mi ha prescritto:
1) Dermoclin ifespor
2) Attiva blu spray zinco
3) Immunotrofina cpr. orosolubili;
dicendomi che con quello che ho debbo conviverci. Potete Voi aiutarmi?
Nessuna medicina per ripristinare il film idrolipidico e riportare la mucosa al suo naturale trofismo?
In attesa di un Vostro gentile riscontro, saluti e 1000 grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile, dalla candida, all’herpes, alle alterazioni croniche del film idrolipidico del glande: troppe e dissimili mi sembrano le condizioni, pur nel pieno rispetto dei miei colleghi che hanno potuto verificare la situazione attuale. Non posso non raccomandarle di effettuare un nuovo controllo dermatologico finalizzato alla piena comprensione del suo dato clinico

Frattempo potrai leggere molti articoli presenti anche il mio nome su mediciItalia i quali possono sicuramente illustrarle le condizioni che spesso si celano dietro a queste situazioni.
Molti cari saluti

Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 491XXX

La ringrazio molto per la sua risposta. La candida è stata diagnosticata e curata circa 6 anni fa. L'herpes è subetrato adesso, anche se al momento tutto sembra essere sotto controllo. Il mio vero problema è come perfettamente da lei definito: una alterazione cronica del film idrolipidico del glande. Cronico poiché risale a più di 6 anni addietro, a causa come dicevo nella mia prima lettera delle cure fai da te (euclorina ed acqua ossigenata). Posso ripristinare o quanto meno migliorare l'alterazione dell'epidermide del glande, e riportarlo al suo naturale stato? E se sì, ed io me lo auguro, come? Questo il mio vero problema. Io vivo in Sicilia da 4 specialisti diversi sono stato visto, senza risultato alcuno. Mi consigli Lei, la prego.
La ringrazio infinitamente.
PS. Leggerò quanto da lei consigliatomi
Grazie