Utente 504XXX
Buonasera, mi chiamo Deborah e ho 20 anni. Scrivo questo messaggio per avere un parere medico su come affrontare al meglio la mia situazione, e magari per capire bene a chi debba rivolgermi.

Dal mese di maggio non ho avuto più il ciclo, a seguito di una ecografia pelvica è stato riscontrato un problema di ovaio micropolicistico, con ovaio destro più problematico rispetto al sinistro. Ho iniziato così una cura a base di soli integratori con inositolo e acido folico, ma non ho riscontrato effetti positivi dopo 3 mesi di trattamento, e del ciclo neanche l'ombra. Nel frattempo, nel mese di giugno la pelle è peggiorata, e in particolare la parte destra è stata devastata dall'acne, per tanto mi sono rivolta ad una dermatologa che mi ha prescritto un antibiotico e una crema a base di clindamicina per il problema. L'infiammazione a distanza di due mesi è andata via, e la pelle sembra migliorata rispetto a prima seppure comunque continuo ad avere dei brufoli, ma per lo meno non sono infiammati. Oggi è terminata la mia cura con l'antibiotico e una settimana fa ho fatto le analisi ormonali, consigliate dalla mia ginecologa per indagare il problema dell' amenorrea e i risultati sono stati questi:
Lh: 3,56
Fsh: 4,72
17beta estradiolo : 25
Progesterone 0.2
17alfa oh progesterone : 1,02
Testosterone 41,0
Testosterone libero 2.5
Delta 4 androstenedione : 3,70
DEIDROEPIANDROSTERONE SOLFATO 467,5
Cortisolemia 19.3
Acht :36.8
Shbg : 85

Oltre all'acne noto una perdita considerevole di capelli e la crescita di pochissima peluria, non molto scura, ai lati del viso, in particolare sul lato destro. Oltre a ciò, il cuoio capelluto è diventato più grasso rispetto a prima.
Vorrei sapere a questo punto se posso risolvere il problema mediante una visita medica con una ginecologa o dermatologa, o magari entrambe non so.
È una situazione piuttosto difficile psicologicamente da accettare per me e vorrei risolverla al meglio agendo tempestivamente e seguendo una giusta direzione senza perdere altro tempo..
Attendo un consiglio. Grazie mille e buona giornata

Deborah

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima Deborah,

Lei deve essere subito controllata dal punto di visita dermatologico. Le analisi che ha fatto la storia che descrive e la patologia acneica che riporta sono tutte collegate fra loro:

la buona notizia è che ad oggi l'acne si può e deve curare con successo, anche grazie a nuove terapie impattanti sugli ormoni e sul loro legame recettoriale con il follicolo pilo-sebaceo.

Mi faccia sapere.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it