Utente 494XXX
Buongiorno a tutti i Dottori,
Uomo circonciso di 25 anni.
Circa 2 mesi fa, mi sono accorto di una specie di ferita sotto il glande, sull'asta. Si presentava rossa e leggermente gonfia. Finalmente, 3 settimane fa, mi sono deciso ad andare dal medico di base il quale, vedendo anche dei puntini rossi sul glande, ha detto che probabilmente era qualcosa contratto per via sessuale. Mi ha dato 8 giorni di Travocort inutilmente. Successivamente mi ha dato 8 giorni di Clindamicina Gel, da applicare due volte al giorno. I puntini rossi sono spariti già applicando Travocort. Con Clindamicina sembra sia sparito tutto il rossore e la maggior parte del gonfiore ed ora, la ferita una volta a forma di C, è diventata come un brufoletto, ma purtroppo il problema non è risolto. Il dottore mi ha detto di sospendere il trattamento ed aspettare. Cosa mi consigliate? Potrebbe essere qualcosa di molto serio? Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Le terapie "a caso" e le diagnosi presuntive" NON devono esistere!

Serve un'accurata comprensione del dato clinico e l'esclusione di condizioni collegate ANCHE con patologie dermatologiche NON sessualmente trasmissibili (in primis un lichen sclerosus in fase iniziale)

Le consiglio di sospendere tutto e programmare la visita Dermo-Venereologica

Mi faccia sapere
saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Salve Dottore,
Grazie mille per la sua risposta. La mia preoccupazione è che possa essere qualcosa di serio, in quanto non ho alcun sintomo simile a prurito, fastidio, bruciore o dolore. In più i puntini rossi sul glande che magari potevano far pensare ad una balanite, sono spariti da un pezzo. Con Clindamicina la situazione è migliorata tanto, a mio avviso. Non riscontro alcun sintomo compatibile con la patologia da lei citata. Non mi sembra ci sia nulla di strano oltre a questa ferita. Siccome lavoro 6 giorni e mezzo alla settimana e mi risulta difficile ottenere un giorno di permesso, potrei per caso mostrarle una foto in privato? Non prentendo di avere una diagnosi o una terapia da seguire, sarebbe impossibile. Vorrei solo un'opinione che magari mi tranquillizzi un po'. Grazie. Andrò sicuramente da un dermatologo ma purtroppo non so quanto tempo ancora passerà.