Utente
Buonasera.
Chiedo questo consulto perché già da qualche mese (forse già da un annetto) presento una lesione eritemato-squamosa in sede lombare.
Nel mese di Febbraio mi sono recato da un dermatologo che ha ipotizzato fosse un eczema e ha prescritto una pomata a base di acido fusidico e betametasone che io non ho applicato con regolarità.
Non essendo andata via, nel mese di Maggio ho contattato nuovamente il dermatologo che mi ha chiesto una foto della lesione.
Mi ha detto che è una follicolite e mi ha prescritto una pomata a base di diflucortolone valerato e isoconazolo nitrato due volte al giorno per sette giorni.
Questa pomata non ha prodotto effetti significativi ma il dermatologo, avendo visto nuovamente una foto della lesione, ha detto di non mettere più niente, ipotizzando probabilmente di nuovo una follicolite, anche a causa del fatto che intorno a questa lesione sembrano esserci dei brufoletti.
Ad oggi però questa lesione non sembra passare, anche se credo non sia cresciuta né ve ne sono altre.
Io però temo si possa trattare di un linfoma cutaneo, anche se il prurito è quasi del tutto assente.
Ci sono probabilità che il mio timore sia fondato?
Grazie.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

di sicuro non può trattarsi di una follicolite, ma di una lesione persistente, visti i tempi che descrive.

Non invii più foto e si rechi direttamente dal dermatologo per

- valutazione clinica
- dermoscopia digitale
- eventuale biopsia con esame istologico

mi faccia sapere.

saluti
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta.
Effettuerò tutti questi esami recandomi magari da un altro dermatologo, esami che comunque, almeno per quanto riguarda l'esame clinico e la dermoscopia digitale, avevo già effettuato. Posso tranquillizzarmi riguardo una possibile diagnosi di linfoma cutaneo dal momento in cui si tratta di una singola lesione non o lievemente pruriginosa? Riguardo invece i brufoletti presenti intorno alla lesione di cosa potrebbe trattarsi? Preciso che si tratta di una lesione che in certi momenti della giornata, ad esempio dopo la doccia, è molto arrossata, mentre in altri è molto meno evidente e sembra formata da tante piccole papule. Preciso inoltre che in quasi tutta la schiena ho brufoletti dovuti probabilmente alla leggere intolleranza a glutine e lattosio e ad un'alimentazione non del tutto salutare.

[#3] dopo  
Utente
Buonasera, mi permetto di aggiornarla.
Arrivato l'esito dell'esame istologico successivo a biopsia cutanea il quale rileva carcinoma squamoso in situ. Il dermatologo ha comunque intenzione di contattare il laboratorio perché è strano secondo lui il riscontro di questo tumore alla mia età. Cosa ne pensa?

[#4]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho risposto in altra sede; come vede ha fatto bene a seguire le mie indicazioni.

saluti

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it