Esame istologico nevo

Buonasera, a seguito dell'asportazione ed allargamento di un nevo che è risultato essere un melanoma in situ il dermatologo mi ha asportato un altro piccolo neo sulla schiena, il referto cita:
"Notizie cliniche
Familiarità per melanoma.
Pregressa asportazione di melanoma in situ.
Nevo con globuli periferici dorso-lombare.
Macro
Losanga di cute delle dimensioni di cm 0.9x0.
5 e dello spessore di cm 0.5 comprendente lesione pigmentata di
colore bruno nerastro, a pigmentazione disomogenea, piana a margini irregolari, delle dimensioni di cm 0.3x0.
2, distante cm 0.1 dal margine di resezione laterale piu' vicino.

Il campione viene incluso in toto con sezioni seriate A1-A4
DIAGNOSI
Nevo Melanocitario Giunzionale con atipie cito-architetturali (c.
d. nevo displastico)
Exeresi completa.

CELLULE DELLA LESIONE
A SOX10 (BC34): Positivo
A HMB45: Negativo"
Cosa significa?
Grazie
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
La descrizione che fa del caso parla di un nevo displastico (non melanoma). Pertanto serenità e chieda subito il parere al dermatologo che ha effettuato l'asportazione
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Il melanoma, o cancro della pelle, è un tumore, spesso molto aggressivo, che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanina (melanociti).

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa