Utente 935XXX
Salve, sono una ragazza di vent'anni, da dicembre ho cominciato ad avere frequente prurito alla testa, poi da gennaio sn comparse come delle crosticine alla base del bulbo pilifero, il cuoio capelluto è secchissimo, i capelli pure ( ho sempre avuto molti capelli spessi e folti) si sono assottigliati notevolmente e cadono. In particolare ho la sensazione di starmi stempiando soprattutto a destra. Ho ancora pririto ogni tanto. La mia dottoresssa e il dermatologo concordano in una dermatite seborroica, ma non potrebbe essere piuttosto follicolite? ho fatto un ciclo di nizoral nel mese di marzo, una volta a settimana per un mese, ora mi è stato prescritto un altro shampoo da usare a tempo indeterminato con lo stesso principio del nizoral solo più delicato, mi è stato inoltre consigliato d continuare a prendere gli integratori che già prendevo da febbraio. Le analisi del sangue che risalgono a febbraio sono tutte a posto (emocromo e tiroide) non ho effettuato esami d tipo ormonale. Fino ha metà febbraio ho preso la pillola anticoncezionale loette che m dissero essere leggera (la prendevo da 9mesi) anche se in realtà mi faceva venire terribili dolori durante le mestruazioni.L'ultima visita ginecologica risale a settembre 2008 tutto a posto (tampone e pap test) m è stata fatta anche un'ecografia che nn ha rivelato nulla di anomalo. Ho terribilmente paura di perdere altri capelli essendosi già notevolmente sfoltita la capigliatura spero di poter ricevere un consiglio un aiuto. Grazie in anticipo. Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

non si può certo superare una daignosi specialistica dermatologica diretta dalla sede telematica: si affidi ed abbia fiducia nel suo dermatologo e ne segua i dettami, fato salvo che né la dermatite seborroica né la follicolite non complicata del cuoio capelluto (ce ne sono però forme dissimili e di gravità variabile) fanno "perdere" i capelli.

carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 935XXX

Quindi anche la secchezza dei capelli e il loro assottigliamento mi deve portare a credere che ci sia dell'altro? magari di tipo ormonale? La ringrazio in anticipo sperando in una risposta.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si è possibile, ma solo la visita demratologico tricologica, corredata eventualmente di esami specifici non invasivi potrà fare una diagnosi di certezza.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it