Utente 108XXX
Salve,
Sono al settimo mese di gravidanza e ho scoperto una decina di molluschi contagiosi nella zona inguinale, vaginale e anale.
All inizio, un mese e mezzo fa' erano 3/4 e con mio marito, che presentava puntini simili sul basso ventre,sono andata dal dermatologo che ha prescritto a lui una crema antibiotica, e a me crystacide 5 % con il consiglio di strofinarsi violentemente con sapone di marsiglia e quando sarebbero stati piu "secchi" di cercare di raschiarli via con uno degli scalpellini da manicure.Se invece la crema non fosse servita di tornare per farli scucchiaiare.
Mio marito si è "operato" da solo estraendo la pallina spugnosa interna adoperando le forbicine delle unghie...non è molto paziente...ma da più di un mese non ne sono venuti fuori altri.
Io ho continuato ad applicare la crema per il semplice fatto che temo molto il dolore e non volevo fare peggio..Ma dopo un mese la situazione è peggiorata nonostante la crema e l' appuntamento dal dermatologo è disponibile solo fra un mese!
Essendo al settimo mese di gravidanza e avendo bisogno di almeno un mese successivo allo scucchiaiamento per controllare che non si ri presentino...Potrebbe essere una soluzione procedere da sola come ha fatto mio marito?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non perda ulteriore tempo (non commento i rimedi fai-da-te) e si rivolga allo specialsita Venereologo, che potrà intervenire semplicemente e con professionalità su questa patologia sessualmente trasmissibile (e trasmissibile al prodotto del concepimento) anche in gravidanza.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it