Utente 252XXX
Buongiorno, scrivo per avere un parere su un'eventuale terapia per mio padre, 79 anni e iperteso, già da tempo in cura per diabete di tipo 2 diagnosticato dal 2014 e curato con metformina 500 e repaglinite 0.5 pranzo e cena con buoni risultati e con emoglobina glicosinata max 7.5. Un mese fa a causa di creatinina a 1.28 è stata subito sospesa metformina e iniziata terapia con solo repaglinite prima 0.5 per una settimana per poi aumentare gradualmente nelle seguenti modalità:
-1mg colazione
-3mg pranzo
-2mg cena.
La glicemia si mantiene intorno ai 150 al mattino
200-250 dopo tre ore dal pranzo
180-249 dopo tre ore dalla cena.
Il diabelogo ha deciso di aumentare un'altra pillola di 1mg di repaglinite a pranzo e provare un'altra settimana ma se la situazione continua così si passerà direttamente all'insulina.
Mi chiedevo, secondo voi non sarebbe possibile provare con altro farmaco prima di passare all'insulina? Chiedo un gentile parere e ringrazio per la cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, trovo comprensibile il voler sentire "un'altra campana", ma ritengo sia importantissimo affidarsi ed avere fiducia nel proprio diabetologo. Il fatto che il Collega abbia sospeso la metformina, ritengo sia stato per motivi precauzionali che solo chi ha visitato Suo padre può conoscere. La funzionalità renale da sola, per quanto in declino, non giustifica, in effetti tale scelta, essendo il Filtrato Glomerulare Stimato non bassissimo (eGFR CKD-EPI: 52.9 ml/min/1.73 m2). Il conforto che le posso dare è confermarle che il passaggio a terapia insulinica, in coloro i quali hanno una Insufficienza Renale, non è più inesorabile, in quanto esistono farmaci molto efficaci che possono essere utilizzati in questi soggetti. Tutto sta, se è ancora presente una riserva pancreatica residua, valutabile con esami specifici, in laboratorio.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist

[#2] dopo  
Utente 252XXX

Grazie mille Dott. per aver risposto al consulto.