Utente 375XXX
Buongiorno gent. dottori,
per problemi di alterata glicemia a digiuno, esame venoso: 128- 135 , glicata precedentemente sempre bordeline, ma ultimo prelievo 46, standardizzazione NGSP 6,4; il mio medico curante x ora mi ha prescritto metformina 500 mezza cmp. da assumere 10 minuti prima del pasto per meglio introdurla con altri farmaci che post prandiale devo cmq assumere, quali: adenuric 80 a giorni alterni e cardirene 75.
Dopo 8 giorni di assunzione, (benchè mezza dose) ho cominciato ad apprezzare una calo di glicemia, ma contemporaneamente disturbi diarroici.
Forse è sbagliato il tempo di somministrazione? Ho letto che per meglio assorbire la componente farmacologica sarebbe opportuna l'assunzione di metformina durante o subito dopo il pasto, ma davvero non so come regolarmi con gli altri farmaci che devo assumere.

Attendo x favore Vs gentile parere.
GRZ e cordiali saluti

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Purtroppo la comparsa di disturbi intestinali ed in particolare l'evenienza della diarrea rappresentano gli effetti indesiderati più comuni durante l'assunzione di questo farmaco. La somministrazione durante o dopo i pasti potrebbe ridurre il problema. Ne parlerei con il medico di suo riferimento per riorganizzare anche l'assunzione degli altri farmaci. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 375XXX

Buongiorno dr,
I problemi diarroici non si sono più manifestati, il farmaco ora lo sto tollerando bene.
Il fatto è che il mio medico curante è in ferie, speravo di ottenere piuttosto qui da Voi gentilissimi, un parere professionale riguardo i tempi di assunzione metformina, tenendo conto anche degli altri farmaci sopra citati.

Grazie cmq per la risposta .
Cordialità