Utente 707XXX
Gentili dott mio marito da agosto si e' accoro di avere delle palline all'inguine si e' recato dal dottore di famiglia che gli ha prescritto ecografia e asami del sangue e delle urine vi mando i risultati mi sapete dire qualcosa in attesa della visita con l'ematologo che ha a fine mese visto che e' molto agitato.
Vi ringrazio e vi saluto
Ecografiainguine dx e sx
In sede inguinale dx si evidenziano plurimi linfonodi iperplastici, il maggiore di 38mm.Essi sono in maggior parte di forma ovalare e solo due tondeggianti e quindi di non sicura natura flogistica.

esami delle urine nella norma

esami del sangue sono nella norma a parte i valori che segnalo sotto:

ves 11 2 - 10,0
volume corpuscolare 81,7 82,0 - 97,0
MCH 26,6 27.0 - 33,0
eosinofili 5,0 0,0 - 4,5

Attendo vostra risposta con fiducia

Grazie

26,6 27,0 - 33.0
eosinofili 5.0 0,0 - 4,5

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è ragione che si preoccupi probabilmente si tratta di linfonodi reattivi

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm

Chiarirà tutto l'ecografia e la visita ematologica
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 707XXX

CARO DOTT LA RINGRAZIO PER LA RISPOSTA , MA COSA SONO I LINFONODI REATTIVI E SECONDO LEI DOVRA' FARE UN ULTERIORE ECOGRAFIA?
LA RINGRAZIO E CORDIALMENTE LA SALUTO

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Reattivi=reagiscono ingrossandosi.

Aspetti la visita
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 707XXX

GRAZIE MILLE DOTTORE
BUONA GIORNATA!!!

[#5] dopo  
Utente 707XXX

Buonasera dottore
la disturbo ancora perche' mio marito e' sempre piu' preoccupato anche se nel frattempo ha fatto una visita da un oncologo dell'istituto dei tumori e da lui e' stato tranquillizzato dicendogli che non c'e' niente di grave e ha definito il problema con "adenopatia inguinale". Ora tutto ok fino a che non ha guardato su internet la definizione di adenopatia e si e' di nuovo preoccupato.Io ho capito che per adenopatia si intende infiammazione dei linfonodi.sbaglio? Mi aiuta a capire per favore?
La ringrazio e mi scuso per la poca conoscenza

[#6]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E anche se fosse ?

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

Ma lasci perdere Internet : è stato da un collega dell'Istituto dei Tumori che l'ha tranquillizzata e Lei torna a rimettere tutto in discussione rastrellando tutto ciò che trova sulla rete ?

Se vuole preoccuparsi per nulla è un problema suo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 707XXX

Grazie dott e' quello che continuo a ripetere a mio marito ma siccome lo vedo sempre piu' preoccupato e ansioso e' un tipo molto influenzabile sotto questo punto di vista e da retta a tutto quello che sente ma ne trae solo le negativita'.Cosi' finisce per mettere tutti in ansia. da parte mia cerco solo di tra nquillizzarlo come posso .
scusi per il disturbo
grazie