Utente
Buongiorno Dott.mio padre nel Gennaio 2009 ha subito una laringectomia tot. a causa di un ca laringeo.Non ha potuto fare ne chemio ne radio a causa della debolezza fisica dovuta da altre patologie(diebete mellito,sarcoidosi ecc).Nella ecografia di controllo eseguita il 09/09/2009 è risultato:"In sede laterocervicale e sottomandibolare,bilteralmente,si apprezzanoalcuni linfonodi aumentati di volume,ipoecogeni con ilo centrale iperecogeno,di diametro di 17 mma dx, mentre a sx di 24 mm". potrebbe cortesemente spiegarmi il significato di questa diagnosi? La ringrazio anticipatamente per una sua eventale risposta e per il tempo dedicatomi. Grazie

[#1]  
Dr. Franco Alfredo De Domenico

24% attività
4% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
PORTO CERESIO (VA)
SVIZZERA (CH)
TRADATE (VA)
VARESE (VA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La presenza di linfonodi dopo un intervento per ca laringeo deve essere strettamente monitorata per il rischio di metastasi metacrone, evento che non è assolutamente certo. Nel caso di neoplasie non sono infrequenti linfonodi di semplice tipo infiammatorio. Non ultimo la stessa sarcoidosi si esprime attraverso un aumento linfonodale.

Suo padre deve essere strettamente tenuto sotto controllo sia dal reparto che l'ha operato che dal proprio medico di famiglia.

[#2] dopo  
Utente
Dott. De Domenico la ringrazio moltissimo per la risposta tempestiva,esauriente e molto chiara che mi ha dato.La ringrazio anche infinitamente per la sua gentilezza. Le auguro una buona giornata e un buon lavoro.Grazie ancora.