Utente 153XXX
salve, sono la mamma di un bimbo di 4 anni,in occasione del suo primo vaccino per l'allergia a parietaria,graminacea e cupressacei mi hanno rikiesto l'emocromo.i valori sono alterati tanto ke un pediatra mi ha consigliato di far fare degli esami specifici per capire se è portatore sano di anemia mediterranea (in famiglia la sorella di mio marito è portatrice sana di anemia falceiforme).un altro pediata invece mi ha detto ke gli esami vanno bene,non ke fare
globuli rossi 6.48
emoglobina 15.1
ematocrito 44.0
mcv 67.9
mch 23.3
mchc 34.3
rdw-cv 16.00
rdw-sd 37.6
globuli bianchi 11.96
neutrofili 42.8
linfociti 47.1
monociti 6.1
eosinofili 3.7
basofili 0.3
NE 5.13
LY 5.63
MO 0.73
EO 0.44
BA 0.03
Piastrine 467
mpv 9.0
pdw 10.0
ringraziandola in anticipo per la sua risposta le porgo distinti saluti e le auguro una buona Pasqua

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'emocromo , salvo il volume globulare basso ( MCV )ed i rossi aumentati , è normale per un bimbo di quell'età. Concordo, proprio per questo volume basso con compenso eritrocitario, di fare le ricerche per microcitemie, che , le dico subito, se anche presente non porta problemi particolari al bimbo. Ma voi genitori, essendo la microcitemia a trasmissione genetica, siete portatori, avendo fatto le analisi, o nò ? Buona Pasqua anche a lei
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 153XXX

la ringrazio per la tempestiva risposta
noi le analisi per la microcitemia non le abbiamo mai fatte, ma l'emocromo lo facciamo spesso e se il campanello d allarme è il volume del globulo noi non l'abbiamo alterato.ma certamente al più presto li faremo anke noi per stare più tranquilli.come le ho scritto prima la sorella di mio marito è portatrice di anemia falceiforme.c'entra qualcosa?
la cosa più importante è ke il bambino, se fosse positivo alle analisi per la microcitemia,non abbia nessun problema di salute.mi hanno detto ke se è così potrebbe avere qualke problema in montagna, è vero? per il vaccino ci possono essere dei problemi se è così?
grazie
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' una cosa differente , pur essendo sempre una malattia attinente alle anemie; la microcitemia è, come l'anemia falciforme, a trasmissione genetica. Fate anche voi genitori, insieme al bimbo, i tests per microcitemia. Queta forma è molto diffusa , soprattutto in Sardegna ed, in genere, nel Sud Italia, con focolai anche al nord nella zona del delta del Pò. Il bambino , se anche fosse portatore, non avrà problemi particolari e condurrà una vita normale, così come non vi sono controindicazioni ai vaccini, stia tranquilla. L'unica cosa è che quando il bimbo sarà in età di matrimonio, la sua futura compagna dovrà fare il test poichè se risulterà anch'essa microcitemica, c'è una certa percentuale di possibilità che il futuro bambino che dovesse nascere , manifesti la forma omozigote di talassemia che, a differenza dei portatori è una malattia vera e propria
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 153XXX

la ringrazio infinitamente per le sue risposte mi ha rassicurata.i test li faremo anke noi
grazie ancora e cordiali saluti