Utente 170XXX
Buon giorno,
ho ritirato le analisi del sangue ed ho trovato Il valore dell'antitrombina III alto: 122% (70-115)
3 anni fà, prima del mio secondo cesareo, sono stati eseguiti gli esami preoperatori dove era risultato il D-Dimero 311.04 (<160), FDB debole positivo, Fibrinogeno 584 (190-550), antitrombina III 99 (75-125).
Sia la ginecologa che il dottore mi dissero di non preoccuparmi ma di controllare periodicamente i valori.
Dopo un annetto ho rifatto gli esami per poter prendere la pillola, sono risultata
Prot. C 117 (70-130)
FDP <0.20
Prot S 74
Prot C. attivata 2.57
Mutazione Fattore V Leiden A1691G normale omozigote
Ricerca polimorfismo C677T normale omozigote
Ricerca polimorfismo A1298C MUTATO ETEROZIGOTE
Omocisteina 11.7 (5-14)
Fibrinogeno 335 (190-550)

Quest'anno a gennaio a seguito di forti dolori al petto sono stata al pronto soccorso dove mi hanno fatto varie analisi, elettrocardiogramma OK, Rx torace e analisi del sangue, dove è risultato il D-DIMERO 0,29 (<0,2) Mi hanno quindi fatto un angiotac x sospetta embolia polmonare. Era Esofagite da reflusso per incontinenza del cardias.

In questi giorni ho ripetuto l'esame e come dicevo all'inizio è risultata l'antitrombina III alta 122% (70-115), fibrinogeno 270(200-490), omocisteina 9,55 (0-13), Test di quick 106,8 (70-120)
Prot c funzionale 120% (70-200), Prot C libera 110,9 (53-200) Prolattina 4,3 (2,8-29,2). Emocromo regolare, tranne Valore globulare 0,84 (0,9-1,1) e MCV 78 (80-100).

Mi preoccupano un pochino questi valori della coagulazione, dovrei approfondire? Quello che ancora non ho capito, il mio sangue coagula o è troppo fluido?
Vorrei anche precisare che sono in cura con un tapazole al giorno per Morbo di Basedow, ma che sta regredendo da solo e i valori sono normali ormai da tempo. Tra qualche giorno si deciderà la possibile sospensione della terapia.

Intanto grazie, buona giornata.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora, il suo sangue coagula normalmente ed i valori non destano preoccupazione. Anche la presenza di una mutazione in eterozigosi non significa andare incontro a fatti trombotici ma soltanto un'ipotetica maggiore predisposizione, per di più, per A1298 molto dibattuta. In conclusione , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 170XXX

La ringrazio davvero tanto x lasua gentile e celere risposta e per avermi rincuorata. Cordiali saluti