Utente 872XXX
Ho 35 anni, sono alla 22 settimana della mia seconda gravidanza, ad ottobre scorso alla 10sett ho avuto un grosso distacco di placenta che per fortuna alla morfologica fatta il 30/12/2010 risultava finalmente riassorbito, ora però ho la placenta molto bassa (marginale a meno di 1cm dall’Oui) e quindi la mia ginecologa mi ha ordinato di continuare il riposo assoluto a letto che faccio da ottobre.
La mia prima gravidanza si è conclusa con taglio cesareo d’urgenza il 7/8/2009 alla 35 settimana a causa di mia gestosi e colestasi gravidica. I livelli di transaminasi dopo immediatamente dopo il parto non sono diminuiti e sono tornati normali solo dopo quasi 7 mesi dopo il parto.
Da alcuni giorni avverto un prurito a varie parti del corpo e avendo paura che si trattasse di nuovo di colestasi ho fatto le analisi del sangue da cui sono risultati i seguenti valori:
bilirubina totale 1,20mg/dl (val.norm 0,20-1,00); diretta 0,18mg/dl (vn fino a 0,20); indiretta 1,02mg/dl.
Fosfatasi alcalina 160 (vn 64-306)
Got/ast: 18 u/l (vn fino a 46)
Gpt/alt: 20 (vn fino a 49)
Ggt 21 (vn fino a 30)
Gli altri valori sono normali ad eccezione di:
ematocrito : 33,6% (vn 36-46) (tale valore risultava basso anche prima della gravidanza e nelle precedenti analisi fatte nel 1° trimestre)
mchc : 34,9 (vn 31,5-34,5)
inoltre nelle urine sono presenti tracce(+---) di albumina, acetone e urobilina
Sono preoccupata che possa ripetersi la patologia già avuta nella scorsa gravidanza.
Vorrei avere un Vostro parere a riguardo
Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gli attuali valori di bilirubina e transaminasi non destano preoccupazione; ne parli anche con il suo ginecologo ma stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 872XXX

la ringrazio infinitamente della sua veloce risposta!
ma c'è qualcosa che posso fare per scongiurare che i valori peggiorino?
premetto che evito già da tempo fritti, condimenti eccessivi e grassi, bevo 2lt di acqua al giorno, evito alcuni alimenti (tipo funghi, melenzane, carne di maiale, peperoni, piselli, alcolici).
purtroppo son ancora costretta a stare immobile a letto tutto il giorno e non so se questo in qualche modo possa influire
aggiungo infine che nonostante molte attenzioni ell'alimentazione dall'inizio della gravidanza ho già preso 7 chili (nella scorsa gravidanza in 35 settimane ne avevo presi 15)
grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 872XXX

purtroppo non riesco a parlare con la mia ginecologa, penso che dovrò aspettare fino a mercoledì...

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Ma non deve fare nulla, tra l'altro , se lei ha sempre avuto questi valori, ci si potrebbe trovare di fronte ad una sindrome di Gilbert, forma molto comune , che non causa alcun problema ,in cui aumenta la bilirubina indiretta, stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 872XXX

non ho mai avuto questi valori..
solo in occasione della prima gravidanza ho avuto la colestasi ma per il resto i valori son sempre stati normali

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi non è assolutamente un valore preoccupante di bilirubina, stia tranquilla e parli poi mercoledì con la sua ginecologa
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 872XXX

grazie e mi scusi è solo che devo arrivare fino a mercoledì 26 x parlare con lei...