Utente 193XXX
Salve Dottore,
sono in gravidanza alla 21a sett. grazie ad una icsi. Nelle analisi genetiche mi fu riscontrata una mutazione omozigosi mthfr a1298c, ma con omocisteina nei valori normali (tutte le altre mutazioni sono ok) come acido folico prendo prefolic15 da 1anno circa.
Da inizio stimolazione pma prendevo cardioaspirina, ma dalla 16a settimana sono iniziati episodi di epistassi (episodi sempre di mattina che durano poco), il gine mi ha fatto sospendere per alcuni giorni la cardioaspirina, mi ha mandato dall'otorino (che non ha riscontrato niente, se non un pò di irritazione e mi ha dato delle creme), anche le nalisi dell'emocromo e la coagulazione risultano nella norma, comunque gli episodi sono continuati e il gine ha deciso di cambiare "terapia" da cardioaspirina a clexane 2000. Dopo 3gg dall'inizio dinuovo un episodio di epistassi, ora è una settimana e 1/2 che non ne ho, ma vedo sempre piccole crosticine di sangue nel naso. Volevo sapere un suo parere a riguardo, se continuare o meno l'eparina? La preoccupazione è, se continuarla sono a rischio emorragie per il feto? se sospenderla sono a rischio trombi? L'epistassi può essere un effetto collaterale dell'eparina o cardioaspirina non preoccupante?
(In famiglia mia madre soffre di vene varicose, mio nonno materno è deceduto per infarto è i miei nonni paterni sono deceduti per ictus)

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La decisione sulla terapia, se sospenderla o nò ,deve essere lasciata al suo ginecologo; comunque non ci sono problemi per il feto e l'epistassi non la vedo come effetto importante . La cosa fondamentale è un controllo periodico dei valori coagulativi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Grazie Dottore per la sua celere risposta.
Nel frattempo il mio ginecologo mi ha detto di continuare Clexane 2000 (sono 16 gg che la prendo) e mi ha fatto fare le analisi con i seguenti risultati:

Coagulazione: Tempo di Protrombina coagulativo
Secondi 10.7
Attività 105.00%
INR 0.96
PTT 30.5 secondi
Fibrinogeno 191 mg/dl
Antitrombina III 83.50%

L'emocoromo:
Solo i globuli bianchi risultano un pò alterati 11.47, con valori di riferimento 3,50 -10,00. Tutto il resto è nella norma.

Da ignorante in materia mi sembra buono, ma attendo suo riscontro.
Ogni quanti giorni pensa sia consigliabile ripetere questi esami sotto terapia di eparina? Devo aggiungere qualche altro esame specifico?
Grazie e buona Pasqua.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gli esami vanno bene ; i tempi dei controlli li deciderà il suo ginecologo ( 15 giorni , un mese o diversamente )
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 193XXX

Ne approfitto ancora della sua disponibilità per capire come funzione il dosaggio dell'eparina.
Io prendo Clexane 2000 e so che c'è da 2000, 4000, 6000. Ma va in base al peso corporeo?
Ho iniziato la mia gravidanza con 56kg e 1.71 cm, ora sono a 23 sett e sono a 63kg, pertanto il dosaggio 2000 per lei è corretto? Con l'aumentare del peso si aumenterà anche il dosaggio? Oppure è in base ai valori delle analisi del sangue?

Ringrazio e saluto.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' in relazione al tipo di patologia, al rischio ed al peso corporeo; va fatta una valutazione generale di questi parametri e deciso il tipo di dosaggio , il tutto insieme ai valori delle analisi
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 193XXX

Salve Dottore,
ne approfitto ancora per aggiornarla.
E' da circa un mese che non ho più episodi di epistassi, continuo a fare Clexane 2000 ed il ginecologo mi ha detto di fare le analisi per coagulazione e emocromo ogni 20gg circa.

Le analisi di oggi riportano:
Tempo di protrombina coagulativo
Secondi: 10.8
Attività: 104.00%
INR: 0.96
PTT: 29.0 secondi
Fibrinogeno: 269
Antitrombina III: 91.70%

Per quanto riguarda l'emocromo ci sono alcuni valori "alterati" che le descrivo, (per il resto risulta tutto nella norma)
Globuli rossi: 3,95 (Riferimento 4,00 - 5,00)
Emoglobina: 11,6 (Riferimento 11,9 - 16,0)
RDW-CV: 10,7 (Riferimento 11,0 - 18,0)
PDW: 17,2 (Riferimento 10,0 - 17,0)
PCT: 0,166% (Riferimento 0,180 - 0,380)

Soprattutto il PCT risulta basso ma non so cosa sia.
Attendo suo gradito riscontro in merito e la ringrazio.