Utente 486XXX
A mia suocera è stato diagnosticato da 10gg un linfoma di tipo B con una massa di circa 15cm all'altezza dei reni e dei linfonodi ingrossati in prossimità delle ascelle. I dottori dell'ospedale non hanno ancora iniziato una terapia, sostenendo che la malattia progredisce molto lentamente, ma mia suocera continua a dimagrire a vista d'occhio (5kgs in 10giorni)! Secondo la TAC, la massa preme sul rene, c'è il rischio che il rene vada in necrosi? Secondo i medici, l'unica terapia da fare è la chemioterapia per 4/5 mesi, e poi, con la riduzione della massa, l'asportazione della stessa. E' l'unica strada percorribile? Questo tipo di tumore ha un decorso rapido oppure no? Faccio questa domanda perchè dopo 2 settimane di ricovero, mia suocera non ha ancora iniziato alcuna terapia! Grazie

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se vuole notizie precise dovrebbe scrivere la diagnosi giusta, su quale pezzo istologico è stata fatta e come è la biopsia del midollo osseo.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!