Utente 214XXX
Salve Dottori mi chiamo Valentina e ho 23 anni, da un paio di mesi mi sentivo stanca e con le gambe pesanti, ho deciso di farmi le analisi e prima sono andata a ritirare i risultati...mi sono usciti dei valori alterati che però non so decifrare...e per questo sono un pò preoccupata...molto preoccupata...il mio medico di base farà studio lunedi pomeriggio ma sto troppo ansiosa per aspettare...qualcuno mi può dire qualcosa in merito?

vi riporto i valori di riferimento e gli esiti di quelli alterati:

TRANSAMINASI
AST/GOT 26 (minore di 31)
ALT/GPT 40 (minore di 34)

TITOLO ANTISTREPTOLISINICO
turbidimetrico 219 (minore di 166)

EMOCROMO
MCH 25,7 valori medi fra 27 e 32 pg
MCHC 30,1 " " 31,8 e 37,5 g/dL
RDW 11,0 % " " 11,6 e 14,8 %

Cosa ne pensate? mi devo preoccupare?....ho letto su alcuni siti che potrebbe essere obesità...io sono 1.61m per 77 kg sono ingrassata ultimamente e nonostante 3 mesi di palestra non ho perso nemmeno un etto.
Seguo un alimentazione che a parere dei miei parenti è troppo ricca di zuccheri anche se la gliecemia è uscita pari a 77 ( compreso fra 60 e 110).

Vi ringrazio anticipatamente per una risposta!


Ps: un altro punto da aggiungervi, magari può essere utile, 3-4 anni fa il titolo antistreptolosinico già era alto e 6 anni fa addirittura era 577 con un valore massimo di riferimento pari a 200.
Ho una carie che devo tirare da 2anni e non lo ancora fatto , potrebbe essere quello?


GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il Titolo antistreptolisinico indica soltanto un passato contatto con lo streptococco e può permanere alto per lunghissimo tempo ma non è motivo d'allarme , tra l'altro il suo è soltanto lievemente aumentato. Gli altri esami sono nella norma e gli scostamenti non hanno significatività. Deve, però, cercare di dimagrire , quindi le consiglio di rivolgersi ad un medico dietologo che le preprerà una dieta personalizzata ed insieme a questo continuare a fare attività sportiva
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 214XXX

Gentilissimo Dr. Arduino Baraldi,

Le sono grata della sua risposta, l'attesa e l'ansia mi stavano facendo troppo male.

Sempre a suo parere pensa che sia utile ripetere le analisi del sangue per vedere il valore delle transaminasi? oppure sono necessarie analisi più approfondite relative al fegato?

Grazie mille

Valentina

Ps: la stima che ho per Voi medici è davvero grande...prestare una vita per salvaguardare quella degli altri è una cosa bellissima....GRAZIE A TUTTI VOI!!!

[#3] dopo  
Utente 214XXX

Salve Dott. il mio medico di base mi ha detto le sue stesse identiche cose....grazie mille per avermi dato la possibilità di tranquillizzarmi prima!!!


Tra un mese dovrò ripetere le analisi sperando che si siano regolate le transaminasi ....altrimenti quale potrebbe essere la causa?

[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Adesso aspettiamo il mesetto senza pensare ad altro , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi