Utente 218XXX
Buongiorno
Ho 39 anni con alle spalle 3 gravidanze non andate bene e attualmente alla 7 + 5 settimana di gravidanza. Tutti gli aborti sono stati asintomatici ed evinti dall'esame ecografico rispettivamente alla 14, alla ottava e alla decima settimana.
Da sei mesi prendo cardioaspirina perché da esame eco cardiologico mi è stato riscontrato PFO al cuore ovvero un piccolo fiorellino che potrebbe provocare aneurismi.
Inoltre attesa la mia situazione di poliabortivita in questa gravidanza, a differenza delle altre, sto prendendo clexane 4.000 ( il mio peso attuale e' pari a 54 kg).
Ho fatto gli esami relativi alla trombofilia che sembrano tutti nella norma a meno della proteina s che è' scesa al valore di 36, in situazione di non gravidanza ho più volte ripetuto questo esame e il valore e' risultato tendenzialmente nella norma comunque sempre vicino al limite inferiore del range di riferimento.
Gentili dottori e' normale che questo valore sia così basso nonostante l'assunzione di eparina? Si può fare qualcosa per aumentarlo? (Anche da un punto di vista dell'alimentazione). la proteina s così bassa potrebbe portare ad altre situazioni di aborto? È' il caso di aumentare la dose del clexane?
Vi prego di aiutarmi le gravidanze sembrano vadano sempre bene ma ad un certo punto il battito del bambino non viene rilevato.
Grazie per il gentile consulto

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
In gravidanza tende ad abbassarsi il valore della proteina S ma non deve allarmare. La terapia che sta facendo con eparina è valida a scopo preventivo , vista questa poliabortività. Faccia dei controlli periodici ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 218XXX

Grazie dott. Baraldi per la cortese risposta.
Colgo l'occasione per porle altri dubbi in merito:
la proteina s se la gravidanza procede bene potrebbe anche aumentare rispetto al valore riscontrato?
qual è il valore di proteina s al di sotto del quale ci potrebbero essere dei rischi per il feto o per la mamma?
Ho fatto gli esami delle transaminasi e sono al di sopra della soglia( doppi rispetto al valore massimo). E' un dato preoccupante? io Non li ho mai avuti al di fuori della norma. Potrei fare qualcosa per ridimensionarli? Preciso che non faccio uso di alcolici e che se ho probabilmente ecceduto con il mangiare sempre in determinati limiti non esagerati.
In attesa di una sua cortese risposta le auguro una buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
1) Non credo aumenterà , tende a rimanere al basso in gravidanza.

2) Non possiamo stabilire un valore soglia e , comunque , da sola non comporta rischi.

3) Cerchi di avere un'alimentazione corretta e vedrà che rientreranno
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 218XXX

Grazie tante dottore per la Sua risposta,
Domani ripeterò il valore delle transaminasi e sabato mattina farò l'ecografia.
Se non le dispiace la terrò informata sull'evoluzione della gravidanza.
Cordiali saluti