Utente 391XXX
Salve,
circa sette mesi fa ho avuto un ingrossamento di linfonodo sottomandibolare, allego tutta la storia già affrontata in unprecedente consulto negli infettivi:
a seguito di ingrossamento linfonodo sottomandibolare dx (inizio luglio) il medico di base mi ha prescritto 5gg di augmentin e 3gg di nimesulide, senza esito, quindi ecografia con seguente referto: linfonodo megalico di 26mm a morfologia ovalare ma lievemente polilobata, piccolo ilo adiposo e marcata vascolarizzazione intralinfonodale.tale reperto è da riferire in prima ipotesi a linfoadenomegalia flogistico reattiva ma viste le dimesioni e la marcata vascolarizzazione si consiglia approfondimento diagnostico mediante agoaspirato.Successivamente (fine luglio) ho fatto esami sangue(emocomo-ldh-toxo-mononucleosi-cmv, tutto regolare a parte positività IgG e IgM per citomegalovirus.
Quindi a seguito di colloquio con otorino che sostiene che la natura della linfoadenopatia sia il cmv, faccio ad agosto agoaspirato con seguente referto: Riscontro linfoadenomegalia di circa 2 cm in sede sottomandibolare dx ipoecogena con morfologia conservata.Tipizzazione. Diagnosi:reperto citologico da agoaspirato linfonodale ematico, comprendente un discreto numero di elementi cellulari linfoidi in vari stadi di maturazione e sparsi corpi tingibili. si consiglia comunque follow-up e se indicato integazione del reperto con esame citofluorimetrico che segue:

linfociti HLA DR 42 intervalli 5-25
linfociti T CD3+ 60.00 60.00-90.00
linfociti T attivati CD3+DR+ 25 2-7
linfociti T citotossici CD3+/CD8 12.00 20.00-40.00
linfociti T helper CD3+/CD4+ 39.00 40.00-60.00
linfociti B totali CD19+ 39.00 5.00-20.00
linfociti B CD20+ % 38
linfociti NK CD16+ 0 5-15
Nel materiale inviato si evidenzia un aumento dei linfociti B che sono CD19+ CD20+ (diversamente espresso in parte CD23+ e CD38+) HLADR+, CD5-,cd10-,CD38- policlonale per le catene kappa e lambda.

Successivamente tramite reparto infettivi ho effettuato ulteriori analisi del sangue, tac collo con e senza contrasto:
esami del sangue compreso emocromo e tipizzazione linfocitaria nella norma (eseguiti 2 volte)
cmv igg (immune) igm (borderline) cmvdna nonrilevabile
tac collo: formazione ovalare di verosimile natura linfonodale nei tessuti molli anteriormente alla ghiandola sottomandibolare destra delle dimensioni di 25x15mm.concomitano multiple linfopatie sottomentoniere a destra di 11mmx5mm e in sede paragiugulare superiore bilateralmente delle dimensioni massime di 9mmx5 e 15mmx5. nei limiti dovuti ad alcuni artefatti da indurimento del fascio legati ad amalgama dentario non si documentano prese di contrrasto patologiche a carico delle strutture anatomiche prese in esame. Note flogistiche ai seni mascellari, piu evideti a sinistra. Collateralmente dalle immagini estese in sede mediastinica superiore si documenta linfonodo paratracheale di 13x7mm.
Ora a seguito di visita otorino mi dicono di asportare il linfonodo, secondo voi è il percorso corretto?

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
E' il percorso che doveva esser già fatto in luogo dell'aspirato!!!
E' sempre sconsigliato l'aspirato di un linfonodo, occorre sempre fare una escissione in caso di sospetto patologico.
Se decide di farlo mi fa sapere cosa è venuto fuori .
La saluto

Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Salve Dottore,
dopo discreta attesa ho effettuato biopsia al linfonodo con referto che le descrivo qui di seguito:
Linfonodo violaceo di cm2 di diametro massimo. Al taglio, aree grigio-biancastre. Si eseguono prelievi per citofluorimetria.
Prelievi: 1-2- diviso a metà incluso in toto
Diagnosi:
linfonodo caratterizzato da iperplasia linfoide associata a fenomeni di follicolo lisi. Il quadro morfologico osservato è compatibile con iperplasia linfoide reattiva, di probabile origine infettiva. Non è possibile tuttavia escludere altre ipotesi patogenetiche.
(IIC: CD20,CD3,MIB1,CD5,CD23,CICLINAD1,BCL2,BCL6,CD21,CD23,CD30,CD15,CD68)

Alla luce di tutto questo secondo lei posso stare tranquillo o dovrei eseguire altri esami, di che genere?
Grazie per l'attenzione
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
finish. Nessun altro esame. Solo monitoraggio ecografico nel tempo (primo tra tre mesi).
Saluti

Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 391XXX

Salve Dottore,
grazie innanzitutto per la disponibilità e per il consiglio suggeritomi.
Una curiosità se può spiegarmi: cosa si intende per ipotesi patogenetiche?
Grazie ancora per il servizio che svolgete.
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
COSA PUò DETERMINARE UN EFFETTO (LA CAUSA).ù
IN QUESTO CASO LA LINFOADENOPATIA.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!