Utente 469XXX
Buonasera. Scrivo in merito a un problema che ho da tempo.
A luglio ho effettuato una risonanza al collo in cui sono stati riscontrati alcuni linfonodi reattivi subcentimetrici (tranne uno sottomandibolare di 1 cm) non vi ho mai fatto caso tanto che l'esame era per tutt'altra ragione. Una settimana fa ho ripetuto la risonanza, sempre per tutt'altro motivo, e i llinfonodi rimangono lì, invariati. Ammetto che in quest'ultimo mese avevo iniziato a palparmi in maniera compulsiva, i medici non sanno neanche come abbia fatto a trovarne alcuni di 5mm di diametro, il mio curante sostiene sia normale che ne abbia o ne senta anche in altri distretti (inguinale e ascellare) essendo molto magra e che comunque sono piccoli.
È veramente così, posso stare tranquilla?
È normale che palpando e muovendo in continuazione un linfonodo sottomandibolare, nel giro di un giorno mi sembri più grande e faccia malissimo lui e la zona in cui risiede? (Come uno strappo muscolare)

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Meno male che ci sono !!!!! Anche i linfonodi, in qualità di organelli facendo parte del corpo umano, hanno la loro funzione. Quando sono interessati da processo patologico non infettivo\infiammatorio assumono dimensioni superiori alla norma, ben oltre il centimetro (di gran lunga superiore ai i 2-3 centimetri), con caratteristiche strumentali (ecografia o risonanza come in questo caso) patologiche (e non è il suo caso).
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie mille dottore. Le dirò a me non sembrano così piccoli quelli nel cavo ascellare, confrontandoli con quello da 1 cm sul collo potrebbero essere così o poco inferiori... per trovarli devo andare molto a fondo.
ho passato quest'ultimo mese nello sconforto credendo di avere un linfoma e le confesso che ho perso 1/2 kg... È un pensiero che non vuole abbandonarmi. Lei ritiene che possa stare tranquilla?
Aggiungo che uno dei linfonodi del collo, sotto la mandibola, era stato trovato in prima.istanza rotondeggiante e con ilo non riconoscibile, mentre dopo aver effettuato la RM il medico radiologo mi ha detto che non deve darmi motivo di preoccupazione. Non so come sia possibile, ma nel referto li ha classificati tutti come reattivi scrivendo che fossero lì da ben 7 mesi (ed oltre, probabilmente)

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Alla luce di ciò che mi dice, le confermo che può stare più che tranquilla. Nessun evidenza di linfoma.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Grazie ancora, proverò a fidarmi maggiormente e a staccare internet (da dove ho attinto informazioni, anzi sembrava una certezza, riguardo la malignità di quel linfonodo) buona serata dottore

[#5] dopo  
Utente 469XXX

Buongiorno dottore, torno a scrivere perché da circa una settimana ho sintomi da raffreddamento con una modesta congestione nasale/ delle vie aeree e secchezza del palato. non ho mai avuto la febbre. Quello che mi porta a scrivere è l'aumento di un linfonodo in particolare sotto la mandibola, e la comparsa di 3 o 4 linfonodi lungo la catena laterocervicale (posteriore?) sinistra piccoli, ma alcuni talmente dolenti da darmi la sensazione che lo sternocleidomastoideo abbia subito un trauma. Ho provato a prendere aspirina un paio di giorni, i sintomi migliorano per qualche ora, ma i linfonodi per niente.....

cosa ne pensa sinceramente? Non è strano che dall'altro lato ne abbia ma non provochino questo dolore?

[#6] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ma come lei mi riferisce sono di piccole dimensioni e verosimilmente reattivi. NON PRENDA NULLA, con il tempo ritorneranno normali.
SAluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#7] dopo  
Utente 469XXX

Dottore i linfonodi sono sempre lì, quelli più evidenti sono agli angoli mandibolari (nel referto c'è scritto zona IIA) comunque non aumentati in maniera sensibile, quelli provocati dal raffreddore sono abbastanza rientrati, alle ascelle nonostante non mi sia depilata per oltre 3 settimane, né faccia mai uso di deodoranti con sali di alluminio, presento ancora 2 /3 linfonodi per parte. Inoltre a destra, molto in profondità, ce n'è uno dolorabile che mi sembra francamente di almeno 1 cm e mezzo ( sembrerebbe il più grande dei miei linfonodi totali, almeno per quanto riesca a sentire)
Non mi sento tranquilla... se misurasse in effetti 1.5 cm può ancora essere considerato normale?

[#8] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certo. Comunque è dirimente l'esame ecografico che evidenza le caratteristiche di reattività o meno.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#9] dopo  
Utente 469XXX

Oggi (dopo circa 4 mesi dell'avvenuta "scoperta" dei linfonodi) sono ancora Tutti lì, ho fatto un ecografia anche alle ascelle e il radiologo a destra sostiene di non vederne anche se io ne sento due, mobili e discretamente apprezzabili.... (non hanno consistenza molle...a maggior ragione, non capisco perché dica di non vederne) il maggiore a sinistra è di 8 mm (ma ripeto a destra ne sento uno più grande)

Lei pensa che in 4 mesi un linfoma si sarebbe manifestato e che comunque le dimensioni sarebbero aumentate in modo sensibile? Mi dicono tutti di stare tranquilla ma i linfonodi non rientrano... nemmeno aumentano, se è per questo, ma come posso stare tranquilla

Ho 22 anni, e per ora risultano tutti reattivi

[#10] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
e in che modo!!!! Avrebbe dato sicuro evidenza di se. Anche io le dico di stare più che tranquilla.
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#11] dopo  
Utente 469XXX

Ieri mi sono accorta che probabIlmente ne ho uno minuscolo anche alla clavicola destra, che sicuramente non sentivo un mese e mezzo fa... sto facendo accertamenti anche per disturbi intestinali che avverto da 9 mesi. Per adesso i miei linfonodi misurano massimo 1.5 cm (non ho neanche capito quale sia, ma è il maggiore che ho. mentre gli altri sono tutti subcentimetrici) Comunque, lei ritiene che un linfoma aggressivo (non hodgkin) sarebbe da escludere? È questo a preoccuparmi