Utente 353XXX
Gentili medici, sono una ragazza di 29 anni! Scrivo qui perchè dopo tanto tempo, ho deciso di chiedere un parere a voi, visto le opinioni discordi tra i vari medici a cui mi sono rivolta. Sono in cura con eutirox 100 e 125 da oltre 10 anni per una tiroidite di Hashimoto. Da gennaio ho avuto problemi di stress e ansia e il risultato è stato che ad aprile l'otorino mi ha diagnosticato un evidente reflusso gastroesofageo, che sta migliorando ad oggi. Sono in cura con Lucen 20 tutt'ora, dopo aver fatto i primi due mesi con Lucen 40. Ora, l'otorino, essendo informata del fatto che prendo eutirox la mattina, mi da questo consiglio: prendere l'eutirox, aspettare 1 ora o 1 ora e mezza, prendere lucen e aspettare un'altra oretta per la colazione. La mia endocrinologa sostiene invece che per il corretto assorbimento dell'eutirox si debba prendere a distanza di almeno 4 ore dal lucen. Ora, oltre al fatto che non so a chi dare retta, rimane il fatto di un' evidente scomodità negli orari di assunzione. L'endocrinologa mi ha suggerito di prendere lucen due ore dopo cena, ma l'otorino sostiene che è un farmaco che va preso assolutamente la mattina, essendo un inibitore di pompa. Attendo dei vostri consigli perchè davvero non so a chi rivolgermi e non vorrei creare problemi alla tiroide che, per fortuna, non mi sta dando problemi. Ringrazio tutti, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Alessia Sagazio

28% attività
0% attualità
12% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
ANCONA (AN)
PESCARA (PE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente sono daccordo conentrambi i colleghi. In realtà è una sua scelta la modalità di asunzione, Personalmente consiglio la modalità del collega otorino, l importante per l-tiroxina è lo stomaco vuoto per ottimizzare l'assorbimento. saluti
Dr. Alessia  Sagazio
Specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
Pescara Teramo Ascoli Piceno Macerata Ancona

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Gentile dottoressa, grazie per la celere risposta. Ma lei pensa che due ore di distanza tra l'una e l'altra possano essere sufficienti comunque? Le faccio un esempio. Se metto una sveglia alle 6 prendo eutirox, poi aspetto 2 ore. Alle 8 prendo lucen e alle 9 faccio colazione. Si può fare questa cosa? Crede che l'eutirox in questo modo faccia effetto? Perchè vorrei tutto tranne che incidere sulla tiroide che al momento è ben controllata! Grazie

[#3] dopo  
Dr.ssa Alessia Sagazio

28% attività
0% attualità
12% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
ANCONA (AN)
PESCARA (PE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile utente potrebbe valutare con il suo endocrinologo la nuova formulazione della l.tiroxina in capsule molli idrosolubili che contengono il principio attivo gia disciolto ed è quindi adatto sopratutto ai pazienti che fanno politerapia. Se continua con l.tiroxina compresse lo schema che ha indicativo potrebbe andare bene. Saluti
Dr. Alessia  Sagazio
Specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
Pescara Teramo Ascoli Piceno Macerata Ancona