Utente 388XXX
Salve.a causa di sempre più frequenti cardiopalma e tachicardia e pressione che avvolte andava sui 140-90 ho fatto visita cardiologica.ecg eco ed hoter con niente di particolare.Poi degli esami dove gli unici valori non nella norma sono colesterolo totale 202 (140-200) got45 (5-40) gpt 96 (0-55) test tiroide ft3 ,11.250 (1.71-3.71) ft4 2.130 (0.7-1.48) tsh 0.00001 (0.17-4). Quindi ho fatto un ecografia alla tiroide.questo il risultato.tiroide modicamente aumento di dimensioni ad ecostruttura parenchimale alterata diffusamente e a focolaio per la presenza bilatrealmente di multiple formazioni nodulari ipo-isoe ogene, di cui la maggiore di 2,8cm.detta formazione presenta vascolarizzazioni Intra e peri-lesione. La ghiandola risulta pattern vascolare intraparenchimale come da tireopatia cronica di natura autoimmune.presenza in sede laterocervicale di linfonodi di natura reattiva il maggiore di 1.3 cm..Io tra 15 giorni dovrò fare visita dal endocrinologo.nel frattempo voleVò capire un po' meglio che tiroide ho..non sono un medico ma da quello che leggo sembro messo un po' maluccio.secondo lei rischio intervento chirurgico e chemioterapia? (Mi scusi se dico cavolate).poi mi sono accorto che nel giro di tre mesi ho perso 8 kg.e normale questo rapido scalare?un dimagrimento che fisicamente comunque non si nota.poi chiedo se quei valori delle transaminasi possono variare per la tiroide.esami epatite negativi.la ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente gli esami tiroidei esibiti sono indicativi di una tireotissicosi ( Presenza in circolo di un eccesso di ormoni tiroidei ) che può essere legato ad una iperfunzione della ghiandaia ( ipertiroidismo ) o ad una fase di hashitossicosi ovvero di dismissione di ormoni tiroidei tipica della fase acuta della tiroidite cronica autoimmune. Completi gli esami con gli anticorpi anti tireoglobulina anti-tpo e anti recettore del TSH . Per quanto riguarda il nodulo essendo di discrete dimensioni andrebbe approfondito con un esame citologico con agoaspirato e con un dosaggio della calcitonina . Il dimagrimento può essere legato alla tireotossicosi. Per le transaminasi pratichi una ecografia addominale di controllo. Cordiali saluti.
Dr.ssa emma lucci

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Dottoressa la ringrazio per i consigli ed i chiarimenti...Leggendo su internet mi ero fatto la stessa idea.Naturalmente sarà poi l endocrinologo a dire il tutto.La visita e stata anticipata tra 3 giorni..per le transaminasi il medico di base mi ha prescritto una visita gastroenterologa.Lei dice e meglio fare prima un eco?La ringrazio ancora.

[#3] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente avendo la visita dal gastroenterologo può praticare prima la visita , probabilmente il collega le consigliera comunque una ecografia dell addome magari insieme ad altri esami. Cordiali
Saluti .
Dr.ssa emma lucci

[#4] dopo  
Utente 388XXX

Salve.Fatta visiTa endocrinologo.Conclusioni ipertirodismo.mi ha prescritto inderal 1/4 ogni 8 ore e tapazole 2 mattina e 2 sera.Appuntamento tra un mese e fare anticorpi tsh t3 t4 e scintigrafia...scintigrafia già fatto il referto e gozzo diffuso tossico..Ora,mi scusi la mia ignoranza,volevo chiederle alcune cose.
1' se per questa malattia devono essere presenti tutti i sintomi nel senso che guardando su internet ho visto che gonfia il collo e si hanno problemi agli occhi.Cosa che al momento non ho.succederà anche a me o ci sono casi che non succede?
2' ho visto che ci sono diversi tipi di gozzo tra cui quello multinodulare.Nella ecografia,come può leggere nella prima conversazone, si riscontrano diversi noduli.Quindi come mai mi è stato riscontrato alla scintigrafia gozzo diffuso e non multinodularè?
Infine da questo risultato ci potrebbe essere un cambio di terapia?e fare altri esami di accertamenti?
Grazie tante.

[#5] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente il termine gozzo tossico diffuso sta a significare che L intera ghiandola appare ipercaptante ( e quindi iperfunZionante) e non solo le formazioni modulari presenti . Questa quadro è tipico del morbo di basedow . Completi gli esami con gli anticorpi anti recettore del TSH . Tale patologia e frequentemente associata a disturbi oculari( oftalmopatia basedowiana) che però non sono presenti in tutti i pazienti. Cordiali saluti.
Dr.ssa emma lucci

[#6] dopo  
Utente 388XXX

La ringrazio per i chiarimenti

[#7] dopo  
Utente 388XXX

Salve sono tornato a fare la seconda visita.t3 t4 e tsh notevolmente migliorati.emocromo e transaminasi buoni...quindi il medico mi ha portato il tapazole a 3 pillole la mattina e 3 la sera...Io mi domandavo se c'è stato un miglioramento, e ce stato perché sto meglio di prima,come mai mi ha aumentato la dose?e poi 3 mattina e 3 sera presi insieme non sono molte?non potrebbero portare degli effetti indesiderati?non sarebbe stato meglio dividerli 2 mattina pomeriggio e sera?Grazie sempre.

[#8] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile
Utente è difficile risponderle senza avere informazioni sul quadro obiettivo è sugli esami ormonali. Dovrebbe provare a chiarire i suoi dubbi con il suo endocrinologo di fiducia che avendola visitata e avendo
Visualizzato gli esami saprà tranquillizzarla . Cordiali saluti .
Dr.ssa emma lucci