Utente 446XXX
Gentili Dottori
Nel dubbio di un test effettuato di recente , sono a chiedere un Vs. cordiale parere.
Consigliato dal mio Endocrinologo, per sintomi che fanno sospettare problemi di cortisolemia , ho effettuato il test del prelievo
ematico in 3 fasi "risultati":

cortisolo ore 08,00: 9,00 RIF. ng/dl 4.5 - 24
cortisolo ore 12,00 :26,17 RIF. ng/dl 3,0 -17.0
cortisolo ore 17,00 8,96 RIF. ng/dl 1,8-6,5

ACTH 6,19 RIF.4,7-48,8

L'Endocrinologo dopo aver visto questi esami , mi ha fatto effettuare il test di soppressone tramite 02 compresse di "cortisone sintetico"
da 05, alle ore 23,00 della sera precedente e questi sono gli esiti:

ACTH 5,9 RIF.pg/ml 4,7 48,8
Cortisolo dopo blocco rapido 4,1 RIF. 4,5-24

L'Endocrinologo mi ha tranquillizzato dicendomi che escludeva qualcosa di patologico perchè diversamente il valore del cortisolo non
si sarebbe abbassato!
Il mio dubbio nasce dal fatto che leggendo in internet , si dice che dopo l'assunzione di cortisone della sera precedente il valore soppresso
non deve superare il valore di 1,8 max.
Devo tenere in considerazione il valore riportato dal laboratorio ?
E' effettivamente soppresso?
Grazie se potrete rispondermi!
Vi Auguro un Buona Giornata!
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Enrico Riccio

24% attività
16% attualità
4% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile Utente,

In passato il valore soglia per determinare se vi fosse o meno soppressione era 5 mcg/dl. Attualmente si preferisce adottare come valore soglia 1.8 mcg/dl in quanto più sensibile.
Va precisato che il test di soppressione a basse dosi di desametasone (1 mg) è considerato un test di screening, quindi la sola positività di questo test non permette comunque di fare diagnosi di Sindrome/Malattia di Cushing.

Cordiali saluti.
Dr. Enrico Riccio

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Gentilissimo Dottore,

L'Endocrinologo che mi ha visitato , ha escluso ogni tipo di patologia dopo avermi fatto effettuare :Cortisolo delle urine 24 ah , Renina,Aldosterone,ACTH,cortisolo ematico in 3 prelievi , e il cortisolo e' risultato basso al mattino e alto per il resto dei prelievi.
Per ultimo mi ha fatto effettuare il test di soppressione per escludere la Sindrome di Cushing .
Dai test rilevati dopo soppressione , mi ha detto che tenendo conto del valore minimo di riferimento del laboratorio , il cortisolo si era soppresso!!
Mi ha dimesso dicendomi di curare l'alimentazione e fare attivita' fisica leggera .
Cosa ne pensa?
A suo parere guardando i valori di soppressione il cortisolo non si e' soppresso?
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie se potra' rispondermi!
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Enrico Riccio

24% attività
16% attualità
4% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile Utente,

La diagnosi di sindrome di Cushing non è sempre facile e richiede numerose considerazioni non solo ormonali ma anche cliniche.
Il test è positivo però è probabile che il suo medico sulla base di tutti i dati a sua disposizione ha deciso di tranquillizzarla e ha interpretato quell'esame come non significativo per continuare l'iter diagnostico.

Cordiali saluti.
Dr. Enrico Riccio

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Gentilissimo Dottore
Mi sembra di capire che Lei conferma la sindrome di Cushing ??
Spesso avverto dolori muscolari , debolezza, difficoltà ad alzarmi al mattino , vertigini e apatia.
Da ultimi esami effettuati è risultata una insulino-resistenza!!
Cosa mi consiglia?
Quale è la differenza tra Sindrome di Cushing e Malattia di Cushing ??
Grazie e scusi per il disturbo!
Saluti

[#5] dopo  
Dr. Enrico Riccio

24% attività
16% attualità
4% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile Utente,

Io non posso confermare nulla perché non l'ho visitata e non conosco la sua storia clinica.
Le consiglio di avere fiducia nel suo endocrinologo che ha sicuramente molti più dati a disposizione.
Per Sindrome di Cushing si intende un insieme di segni e sintomi tipici di elevati livelli di cortisolo.
La malattia di Cushing è una possibile causa di ipercortisolismo caratterizzata da una elevata secrezione di ACTH, ormone prodotto dall'ipofisi, che porta ad elevati livelli di cortisolo sierico (ma dagli esami esibiti non sembra essere il suo caso).

Saluti.
Dr. Enrico Riccio

[#6] dopo  
Utente 446XXX

Gentilissimo Dottore Riccio
La ringrazio per la risposta e le spiegazioni che mi ha dato!
Contatterò nuovamente il mio Endocrinologo per avere chiarimenti in merito !
L'unica cosa che mi lascia perplesso dalla diagnosi del mio Medico è questa sensazione fisica che mi accompagna e questi valori di cortisolo bassi al mattino e alti per il resto della giornata.
Leggendo in internet tutti i miei sintomi portano alla sindrome di Cushing e questo mi mette parecchio in ansia !!
La ringrazio infinitamente!
Buona Serata

[#7] dopo  
Utente 446XXX

Gentilissimi Dottori
Dopo qualche mese e qualche altro esame effettuato ,sono a chiedere un Vs.prezioso parere.
Dopo quanto aver sopra descritto , il mio Endocrinologo mi ha fatto effettuare il test di soppressione a base dosi con decadron da 0,5 in 48 ore .
Il risultato del test dopo soppressione e' il seguente:
1,9 ng/dl.
Successivamente dopo qualche giorno mi ha fatto effettuare nuovamente il test dell' ACTH e del cortisolo alle ore 08-11-17 e questi sono i risultati :

ACTH 3,62 VALORI RIF. 4,7-48.8

CORTISOLO ore 08:00 8,70 RIF. 4,5-24
" " 11:00 8,50 RIF. 4,5-24
" " 17:00 6,50 RIF. 1,8-6,5
Adesso avrò visita il 15 Aprile , ma questi risultati non mi sembrano confortanti !
E' come se il ritmo circadiano fosse invertito "non capisco"!!
Nell'attesa della visita gradirei un Vs prezioso parere
Vi ringrazio sentitamente per la Vs. risposta !
Cordiali Saluti

[#8] dopo  
Dr. Enrico Riccio

24% attività
16% attualità
4% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile Utente,

Il test di soppressione è stato praticato assumendo Desametasone 0.5 mg ogni 6 ore per 48 ore?
Se così, il valore di cortisolemia post test rientra in una zona grigia che richiede ulteriori indagini.
Il ritmo del cortisolo richiesto non è proprio ottimale poiché gli orari ideali sono 08 - 16 - 24. Tuttavia noto che il suo cortisolo tende a diminuire durante la giornata non facendo pensare ad un ritmo invertito come dice lei ma anzi, ad un ritmo conservato.
Dr. Enrico Riccio

[#9] dopo  
Utente 446XXX

Buonasera Dott.Riccio
La ringrazio per la risposta ,
Ma il cortisolo con questo valore (1,9 ng/dl)non si è soppresso?
Inoltre desideravo chiederle cosa ne pensa del valore dellì'ACTH che risulta sotto il valore minimo.

Grazie se potrà rispondermi!
Le auguro una buona serata!
Saluti