Gravidanza e antidepressivi

Sto programmando una gravidanza,ma il mio problema è l'uso di efexor.
Da 150 mg sono arrivata, togliendo prima 37,5mg e da 6 giorni altri 37,5 ,a 75mg, riduzione che sta avvenendo non con pochi problemi, infatti vorrei fermarmi a 75mg anche perchè consultandomi con il mio neurologo sarebbe meglio non continuare per non avere una ricaduta.La mia domanda è,questa riduzione è servita a qualcosa? o efexor da 150 o da 75 in gravidanza è la stessa cosa?
Vi prego datemi una risposta al più presto, perchè sto facendo un grande sacrificio a mantenermi con la 75mg e vorrei sapere se ne vale la pena.
Grazie in anticipo per la Vostra disponibilità.
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
gentile utente
avere la stabilizzazione con dosaggi minimi è una cosa auspicabile,considwri che 75 mg hanno valenza terapeutica;da vari studi in donne in gravidanza che assumevano venlafaxina anche a dosaggi più alti, emerge che non si sono verificati rischi per il feto superiori a chi non assumeva il farmaco

Tommaso Vannucchi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dr, Vannucchi la ringrazio vivamente per la sua disponibilità.
E' stato gentilissimo nel rispondrmi subito,spero che possa andare tutto nel migliori dei modi,grazie ancora.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test