x

x

Diarrea-sindrome colon irritabile?

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,
sono una ragazza di 24anni.
Venerdi scorso ho avuto dei problemi intestinali.sono andata al bagno piu volte in maniera irregolare.il giorno dopo poi ho avuto due scariche di diarrea ma la seconda poco intensa.ho chiesto al mio medico di famiglia che mi ha dato imodium e bioflorin e mi ha detto che molto probabilmente questa diarrea è stata provocata dalla scorretta alimentazione che ho avuto in quei giorni(pizza fritti,gelati...).già tempo fa mi disse che secondo lui soffro di sindrome del colon irritabile,dato che alcune volte mi capita di andare in bagno e di trovare un po'di muco e inoltre perchè dice che questa patologia molte volte è legata allo stress ed io effettivamente ho dei problemi in questo senso.sono sempre stata ipocondriaca ed ansiosa e soffro di attacchi di panico.
Purtroppo neanche in questo periodo non sto bene psicologicamente.mi hanno diagnosticato una malattia degli occhi ed ogni giorno ho paura che possa succedere qualcosa,e poi tra qualche giorno ho un esame e non faccio altro che studiare e sono molto preoccupata per l'esito.
Scusate se mi sono dilungata,arrivo subito al quesito.
Dopo l'episodio su citato sono stata bene e sono andata al bagno sia l'altro ieri che stamattina e fino a ieri mattina ho preso bioflorin.
oggi pomeriggio però dopo aver mangiato una specie di mousse al cioccolato ho avuto di nuovo diarrea(non proprio acqua).secondo voi può essere questa la causa?o forse è qualcosa di più grave?davvero lo stress può causare problemi all'intestino?
mi scuso per la prolissità del discorso e in attesa di una vostra risposta vi auguro buona serata!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Può sicuramente trattarsi di una forma di colon irritabile. Ovviamente bisogna valutare gli esami del sangue e vedere nel tempo l'evoluzione dei disturbi. Attenda il risultato della terapia in atto e poi mi aggiorni.

Tranquilla e cordiali saluti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta cosi celere dottore.
La terrò aggiornata sugli eventuali sviluppi.
Per quanto riguarda gli esami del sangue,non li faccio da circa 2 anni.secondo Lei è necessario ripeterli o posso anche attendere?
E per la terapia,imodium l'ho preso solo una volta,dopo l'episodio di sabato.devo riprenderlo?bioflorin continuo a prenderne due al giorno?per quanto?
La ringrazio per la sua disponibilità e Le auguro una buona giornata
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Per gli esami del sangue deve chiedere al suo medico se c'è necessita. Toglierei l'imodium e continuerei con i fermentici per altri 10 gg.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore!
i fermenti li sto prendendo.va decisamente meglio.sono tornata ad essere abbastanza regolare,ho ancora un po' di muco ma una piccolissima quantità.
Secondo Lei posso stare tranquilla?
La ringrazio per la disponibilità!
Cordiali saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore!
i fermenti li sto prendendo.va decisamente meglio.sono tornata ad essere abbastanza regolare,ho ancora un po' di muco ma una piccolissima quantità.
Secondo Lei posso stare tranquilla?
La ringrazio per la disponibilità!
Cordiali saluti
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Direi di si ! E' sulla buona strada.


Saluti
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore!
mi aveva chiesto di tenerla aggiornata sugli eventuali sviluppi...in realtà non lo faccio per lei ma per me:-)
per sentirmi più tranquilla...come le ho detto sono molto molto ansiosa.
Allora,stasera prendo l'ultimo bioflorin perchè mi è finita la confezione.In questi giorni non ho controllato molto l'alimentazione perchè stando spesso fuori di casa mi è risultato difficile,ma comunque sia sono giorni che sono tornata ad andare in bagno regolarmente.ieri ho mangiato un po' di più del solito ed infatti oggi sono andata due volte.le feci sono abbastanza formate,la quantità credo sia normale,e il muco non c'è quasi più,o meglio c'è ma è davvero una quantità esigua,nel senso che nelle feci non sembra presente,ma è visibile solo al termine dell'evacuazione in piccole quantità sulla carta.
Tutto ciò è compatibile con colon irritabile,nonostante io non abbia mai dolori,ma solo un po'di muco e a volte un po' di stitichezza?
Bene,dopo averLe esposto la mia situazione approfitto della sua gentilezza per chiederLe altre due cose:1)ho sentito parlare dei "semi di psillio".possono essere utili per i miei problemi? 2)devo ricomprare i fermenti lattici o può bastare così?
La ringrazio davvero tanto per avermi ascoltata(letta)e le aguro una buona serata!
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Lo psyllium può essere utile nel colon irritabile per regolarizzare l'intestino. Mi sembra però che in questo momento non stia andando male, per cui mi fermerei ....
Saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
ok allora per il momento non prendo nulla!
quindi questo muco chè ho spesso è proprio una caratteristica del colon irritabile?perchè io nella mia ignoranza in materia pensavo che il muco venisse dal retto...
Grazie ancora dottore!
Saluti
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Il muco si forma nel colon ed arriva al ..... retto !

Saluti
[#11]
dopo
Utente
Utente
bè si...effetivamente è stata una domanda un po' stupida la mia.avrei dovuto arrivarci da sola:-)
Mi ha tranquillizzato davvero tanto dottore...da buona ipocondriaca ero già arrivata a pensare che questo muco persistente fosse sintomo di qualcosa di grave.
La ringrazio nuovamente.
[#12]
dopo
Utente
Utente
bè si...effetivamente è stata una domanda un po' stupida la mia.avrei dovuto arrivarci da sola:-)
Mi ha tranquillizzato davvero tanto dottore...da buona ipocondriaca ero già arrivata a pensare che questo muco persistente fosse sintomo di qualcosa di grave.
La ringrazio nuovamente.
[#13]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Auguroni... e non ci pensi !
[#14]
dopo
Utente
Utente
Buon pomeriggio dottore,
scusi se La disturbo ancora,ma non so a chi rivolgermi.il mio medico di famiglia è irreprebile e io avrei bisogno di un consiglio.
Ho smesso da pochi giorni di prendere dei fermenti lattici(Floramax).
La situazione da un po' era sempre la stessa:due evacuazioni al giorno,una la mattina,l'altra dopo circa 6 ore,feci piuttosto normali,con un pochino di muco.a volte non proprio formatissime anche se sempre abbastanza solide.
Ieri mattina le feci erano un poco meno formate del solito ma non erano diarrea,quindi non so se rientrano nella norma,il giorno prima avevo mangiato mozzarella,che mangiato nuovamente a pranzo.ieri pomeriggio un'altra evacuazione,ma poco e solide.
poi sempre ieri ho cenato con una pizza condita con mozzarella radicchio e un altro formaggio e stamattina verso le 11 sono andata in bagno,quantità di feci abbondante,forse un po' troppo morbide(non so)ma assolutamente no diarrea,e dopo circa un'ora e mezza ho avuto un altro stimolo con un po' di mal di pancia.questa volta però le feci non erano per nulla formate.
Volevo chiederLe se per caso possa trattarsi di intolleranza al lattosio?
o è sempre il colon irritabile a dare questi problemi?non so se può essere indicativo ma tra circa 2 giorni dovrei avere il ciclo e da quel poco che so questo potrebbe influire.
Le faccio un'ultima domanda:mi hanno parlato dei fermenti vsl3.potrebbero essere utili nel mio caso?
Mi scusi se per l'ennesima volta La tartasso con le mie domande ma come avrà capito non sono mai tranquilla...la paura non mi abbandona mai.
Grazie mille per la sua disponibilità.
Cordiali saluti
[#15]
dopo
Utente
Utente
Buon pomeriggio dottore,
scusi se La disturbo ancora,ma non so a chi rivolgermi.il mio medico di famiglia è irreprebile e io avrei bisogno di un consiglio.
Ho smesso da pochi giorni di prendere dei fermenti lattici(Floramax).
La situazione da un po' era sempre la stessa:due evacuazioni al giorno,una la mattina,l'altra dopo circa 6 ore,feci piuttosto normali,con un pochino di muco.a volte non proprio formatissime anche se sempre abbastanza solide.
Ieri mattina le feci erano un poco meno formate del solito ma non erano diarrea,quindi non so se rientrano nella norma,il giorno prima avevo mangiato mozzarella,che mangiato nuovamente a pranzo.ieri pomeriggio un'altra evacuazione,ma poco e solide.
poi sempre ieri ho cenato con una pizza condita con mozzarella radicchio e un altro formaggio e stamattina verso le 11 sono andata in bagno,quantità di feci abbondante,forse un po' troppo morbide(non so)ma assolutamente no diarrea,e dopo circa un'ora e mezza ho avuto un altro stimolo con un po' di mal di pancia.questa volta però le feci non erano per nulla formate.
Volevo chiederLe se per caso possa trattarsi di intolleranza al lattosio?
o è sempre il colon irritabile a dare questi problemi?non so se può essere indicativo ma tra circa 2 giorni dovrei avere il ciclo e da quel poco che so questo potrebbe influire.
Le faccio un'ultima domanda:mi hanno parlato dei fermenti vsl3.potrebbero essere utili nel mio caso?
Mi scusi se per l'ennesima volta La tartasso con le mie domande ma come avrà capito non sono mai tranquilla...la paura non mi abbandona mai.
Grazie mille per la sua disponibilità.
Cordiali saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio