Utente
Soffro di perdita di sangue da circa 4/5 anni per paura non mi sono mai preoccupato di approfondire la cosa. I miei sintomi: molto spesso testa informicolata a volte bruciore al centro del petto eruttazione pancia gonfia e dura alla pressione un dolrino ficcante a metà strada tra osso dell'anca ed ombelico (a destra). Ho preso un antidolorifico per un dente dolorante e, fumando una sigaretta ho avuto un collasso.Il mio medico curante mi ha prescritto degli esame del sangue che ho allegato sotto e, vista la carenza di ferro mi ha prescritto il ferro-grad 1 pasticca al giorno.Due giorni fa un mal di stomaco tremendo con diarrea nera.Oggi defecando noto notevole uscita di sangue rosso vivo e le feci striate.Il mio dottore sembra prendere le cose con calma dicendo che se le feci diventassere nere allora faremo un esame per il sangue occulto e in caso positivo una gastroscopia. ho l'appuntamento con lui martedi' prossimo.Devo chiedergli di fare qualche esame tipo ecografia ? o seguire tranquillamente le prescrizioni del mio medico?

VES 2 mm
metodo westergren

EMOCROMO
globuli rossi 4,79 10^6/mmc
emoglobina 14,8 gr/dl
emacrito 43,9 %
MCV 92 fl
MCH 33,7 g/dl
RDW 13,4 %
piastrine 239 10^3/mmc
vol. piatrinico med. 10,3 fl
globuli bianchi 10^3 /mmc
ESAME LEUCOCITARIA
neutrofili 48,6 %
linfociti 37,0 %
monociti 7,4 %
eosinofili 6,4 %
basofili 0,6 %
neutrofili 3,75 10^3/mmc
linfociti 2,85 10^3/mmc
monociti 0,57 10^3/mmc
eosinofili 0,49 10^3/mmc
basofili 0,05 10^3/mmc

ferro 41 mcg/dl *
transferrina 232 mg/dl

TEMPO DI PROTROMBINA
attività 110 %
I.N.R 0.90

aPTT
tempo 24 sec
RATIO 0,86

fibrinogeno (pt deriv.) 284 mg/dl
glucosio 78
urea 52 mg/dl *
acido urico 4,4 mg/dl
colesterolo 229 mg/dl *
colesterolo HDL 52 mg/dl
colesterolo LDL 152 mg/dl
trigliceridi 124 mg/dl

BILIRUBINA FRAZIONATA
bilirubina totale 0,30 mg/dl
bilirubina diretta inf. 0,10 mg/dl
AST 14 UI/L
ALT 15 UI/L
fosfatasi alcalina 65 U/L
Gamma GT 19 U/L
colinesterasi 9521 U/L
LDH 186 U/L
Amilasi pancreatica 32 U/L
CK 70 U/L
Sodio 140 mEq/L
potassio 3,9 mEq/L
cloro 107 mEq/L
calcio 9,8 mg/dl
fosforo inorganico 3,7 mg/dl
magnesio 2,1 mg/dl
proteine 6,8 g/dl
(a)-ELETTROFORESI CAPILLARE DELLE PROTEINE
albumina 64,8 %
alfa1 globuline 4,0 %
alfa2 globuline 9,1 %
beta1 globulina 5,8 %
beta2 globulina 4,0 %
gammaglobuline 12,3 %
rapporto A/G 1,84
albumina g/dl 4,40 g/dl
alfa1 globuline 0,27 g/dl
alfa2 globuline 0,61 g/dl
beta1 globuline 0,39 g/dl
beta2 globuline 0,27 g/dl
gammaglobuline 0.83 g/dl
data esami 21-06-2011

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se trova sangue rosso nelle feci mi preoccuperei come pure per il colore nero delle feci (soprattutto se liquide) che indica un sanguinamento digestivo alto. Mi rivolgerei al più presto ad un gastroenterologo o insisterei con il suo medico ad approfondire (gastroscopia e colonscopia).

La ricerca del sangue occulto è superflua in quanto il sangue è .... evidente !



Mi aggiorni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta cosi' celere oggi mi mettero' in moto o con il medico curante o con una visita specialistica.Una domanda sola ma le pasticche di ferro-grad o il ferro in generale non fa scurire le feci?
distinti saluti.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sicuramente ! Prendendo il ferro è difficile capire se c'è sanguinamento alto, ma il sangue rosso con le feci va indagato con colonscopia.


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ho anticipato a domani mattina la visita con il medico.
Grazie per i consigli la aggiornero' al più presto.
Distinti saluti.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguri e a presto.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Il medico curante mi ha prescritto una visita proctologica per cominciare ad indagare sulla perdita di sangue a seguito , in caso, (parole del dottore) faremo una colonscopia. Ho preso l'appuntamento per la visita. E' un esame che puo' rivelare il sanguinamento da parte di emorroidi o altro ? grazie.

Distinti Saluti

[#7] dopo  
Utente
Visita proctologica
marische sul contorno anale
non ipertono
emorroidi secondo grado congeste.


Ho prenotato la colonscopia venerdi' 15/07/11

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Questo è il modo corretto per voler bene a .... se stessi !


Ni aggiorni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
rettocolonscopia

Si esplorano i tratti del grosso intestino e, a livello del medio sigma, si osserva la presenza di un piccolo polipo (diametro 3 mm) di tipo iperplastico; si consiglia asportazione e esame istologico sull'intera lesione, presso centro di chirurgia endoscopica. Voluminose emorroidi interne di 2 grado.

Il dottore mi ha detto che questo tipo di polipo non provocano sanguinamento pr cui sono le emorroidi la ccausa del sanguinamento; sono stato da lui consigliato di curare le emorroidi con una "legatura".

La prossima settimana farò una visita al cuore e per indagare su questi fenomeni di reflusso e tachicardia pensavo, ormai che ho preso il via, di fare una gastroscopia. Che ne pensa ?

distinti saluti.

[#10] dopo  
Utente
gastroscopia

Esofago superiore e medio normale. Esofagite di 1 grado al 1/3 inferiore, da reflusso, per ernia jatale da scivolamento di medie dimensioni. Non lesoni gastriche o duodenali.

esame cardiaco

dall'esame odierno non emergono informazioni indicative di patologia cardiaca in atto.

Ora mi chiedo ma puo' l'ernia jatale provocarmi questi sintomi: giramenti di testa, formicolio alla nuca ,pulsazione forte alle tempie da sdraiato, tachicardia ,sudorazione e senzazione di svenimento.


Il medico mi ha prescritto come farmaco un i.p.p. da fare a cicli mi chiedo è una cura o devo abituarmi a convivere con questa nuova "amica"?

Grazie.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per adesso proceda con la cura dell'esofagite. Ovviamente i sintomi descritti non dipendono dall'ernia, ma sembra che ci sia tanta ansia ....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it