Helicobacter

Salve dottore, sono una ragazza, ho fatto l'esame per helicobacter e mi è uscito un valore altissimo 14.0. non ho problemi con lo stomaco, lo fatto solo per vedere se sono infetta. adesso sto facendo la cura con omeprazolo, amoxicilina e metronidazolo. volevo domandarla, se guarisco cosa non dovrei piu fare? helicobacter puo essere anche nel mio spazzolino? devo buttare tutto che ho usato prima? come si transmette? poi non potrei mai piu baciare nessuno perchè posso ammalarmi di nuovo. che devo fare per non riprendere ancora questo batterio? grazie dottore.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Gentilissima,

ma quali sono i suoi disturbi (ma ha detto che non ne ha) e chi ha messo l'indicazione ad eliminare quel "povero" Helicobacter ?


Ad ogni modo le accludo il link del mio articolo sulla "bestiolina" dove potrà trovare le corrette indicazioni ad eliminarlo:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
i disturbi non ne ho allo stomaco,la mattina mi svegliavo con una cosa sulla lingua maleodorante,non era la candida, ho fatto un esame del sangue poi test di uree e mi hanno dato la conferma di helicobacter pylori. avevo già letto il suo articolo ma non ce scritto quanto tempo resiste il microbo sulle cose, tipo spazzolino, forchetta, le mani. devo buttare tutto che ho usato prima?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Gentilissima,

premettendo che la reinfezione (come riporto nell'articolo) è molto infrequente dopo eradicazione (1%) non vedo come ci si possa reinfettare con "se stesso" o con le proprie cose.

Mi preme però sottolineare, per chi ci legge, che l'eradicazione dell'Helicobacter ha indicazioni ben precise e non la si effettua solo perchè si ha il batterio. Nel suo caso non c'era proprio alcuna indicazione al trattamento. L'uso di antibiotici può causare eventi avversi e può provocare resistenza all'effetto del farmaco compromettendo un suo eventule futuro impiego per il trattamento di problematiche molto più serie.





[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore, il mio medico mi ha detto di prendere questi antibiotici. qualche volta mi bruciava lo stomaco, se mangiavo cipolla o l'aglio avevo dei bruciori per 4 giorni. poi ho anche klebsiella , penso che amoxicilina va bene pure per questo. ho fatto il trattamento con colistina , mi è uscita sull antibiograma ma ho ancora dei bruciori vaginali e non posso fare sesso. cmq ho un altro problema piu grave, ho un emmoroido esterno che mi fa male da una settimana, è un po di sangue coagulato dentro. non so piu cosa fare, se vado in clinica mi vogliono mettere un elastico li cosi non passa piu il sangue e svanisce. ma 2 anni fa ho avuto emmoroidi interni e mi hanno messo dei elastici che mi hanno fatto tanto male e sono andata a pronto soccorso per togliermi. se me lo faccio tagliare il coagulo fa tanto male?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Chiudiamo pure il capitolo Helicobacter (che per me resta incompresibile), mentre per quanto concerne le emorroidi dovrebbe gentilmente riaprire un altro consulto.

Cordialmente


Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio