La mia prima gastroscopia

Buongiorno !! Sono un ragazzo di 21 anni e da tempo soffro di nausea e malessere generale durante il giorno a anche al tatto sento nella zona dello stomaco un gonfio che mi desta preoccupazione! Molto probabilmente a breve dovrò effettuare la mia prima gastroscopia e al solo pensiero sono molto agitato e preoccupato essendo un soggetto molto ansioso! Vorrei sapere dato che c'è la possibilità di farla in sedazione profonda in che cosa consiste nello specifico questa procedura e quali sono le sensazioni prima di addormentarsi e le eventuali sensazioni post-risveglio (non ho mai avuto una anestesia generale..anche se comprendo che quella di cui stiamo parlando non è "pesante" come quella che si usa in un intervento chirurgico vero e proprio anche perchè da quanto ho capito si mantiene una respirazione autonoma senza necessità di usare alcuna intubazione)..Grazie 1000 in anticipo per le risposte che riceverò..I miei migliori saluti..Marco
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,3k 2,1k 87
Gentilissimo,

la gastroscopia viene usualmente eseguita in sedazione cosciente (somministrando un sedativo per via endovenosa) ed è molto sopportabile. In alternativa potrebbe effettuarla con l'endoscopio sottile per via nasale che è un'indagine quasi del tutto indolore. Si può effettuarla anche in sedazione profonda (mediante propofol per via endovenosa) ed in tal caso non sente assolutamente nulla, in quanto dorme profondamente, e si sveglia come dopo aver fatto un buon sonno ristoratore e senza fastidi di sorta.
Noi addetti al lavori riteniamo che sia un pò sproporzionato, per il tipo di esame, eseguire la sedazione profonda. ne parli comunque con il gastroenterologo che saprà consigliarla al meglio.-



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa