x

x

Colite o problema ginecologico

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

buongiorno sono una ragazza di 24 anni . e da tempo soffro di colite. sono un soggetto ansioso, e tutto il nervoso o i problemi della vita si trasformano in dolori al basso ventre sulla destra, aria e feci con muco, oppure stipsi. questi dolori però solitamente mi durano uno o due giorni e poi passano. una settimana fa è cominciato di nuovo questo dolore leggero al basso ventre sulla destra. mi sentivo gonfia e ogni volta che mi toccavo sentivo gorgoglii. martedì mi sono decisa ad andare dal medico che mi ha toccato per capire se poteva essere appendicite,ma l ha esclusa emi ha detto che poteva essere colite visto che mi ha sentito gonfia oppure un problema di ovaie. mi ha dato una purga (pursennid) da prendere due giorni di sera, e di ritornare domani per vedere se il gonfiore era passato. posso dire che secondo il mio parere (non esperto) dare una purga ad una personacon la colite è un emerita fesseria perchè mi ha solo peggiorato il dolore, non mi ha dato nessuna dieta da fare, nessun consiglio.dopo averla presa mi sento con la parte più dolorante di prima. in più stanotte mi ha svegliato un dolore molto forte che interessava tutta la fascia addominale bassa e si è irradiato sino all ano.. è durato circa 5 minuti e poi è passato e stamattina mi sono svegliata sempre con il solito dolore sulla destra. non so cosa pensare. ho paura possa essere qualcosa di grave. sto pensand di recarmi stamattina stessa al pronto soccorso. potrei descrivereil dolore come qualcosa di muscolare. è strano perchè poi quando mi tocco è come se il dolore si spostasse. non so come spiegarlo. mi potreste dare qualche consiglio?
[#1]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 103
Cara Utente, i suoi sintomi farebbero pensare ad un colon irritabile, le analisi del sangue come sono?
Una ecografia addominale l'ha mai fatta?

Cordiali saluti

Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2012
Ex utente
le analisi del sangue è tatno che non le faccio, ma non ho mai avuto problemi. martedì al mio medico ho chiesto gentilmente di farmi un impegnativa per un ecografia pelvica. non mi ha minimamente risposto, infatti credo proprio che cambierò dottore, non ha ascoltato i sintomi che avverto, è nel suo mondo.. credo che tra poco andrò all'ospedale non tanto perchè mi fa molto male, ma perchè almeno mi faranno degli accertamenti che il medico non si è nemmeno preoccupato di consigliarmi. secondo voi mi devo preoccupare, poco fa il dolore sul fianco destro è aumentato. ho orinato ed è come se lapressione fosse diminuita e con essa anche un pò il fastidio.. ma mi sento indolenzita eil dolore persiste. tutto è peggiorato dopo l'assunzione del pursennid. volevo aggiungere che una settimana fa avvertivo prurito vaginale. ho applicato gino canesten perchè pensavo fosse candida, infatti il prurito e il fastidio sono passati. potrebbe essere candida albicans? ho paura.
[#3]
dopo
Attivo dal 2012 al 2012
Ex utente
c'è qualcun'altro che possa darmi una mano? se prendo un medicinale come spasmex potrebbe aiutarmi?
[#4]
dopo
Attivo dal 2012 al 2012
Ex utente
nessuno mi risponde?
[#5]
Dr. Mauro Di Camillo Gastroenterologo 3,5k 103
Cara Utente, se vuole risposte in tempo reale deve andare dal medico in persona, da qui si deve "accontentare" della disponibilità del singolo.
Comunque, chiudendo il discorso non possiamo consigliarle farmaci , se ritiene necessario vada al pronto soccorso.

saluti
[#6]
dopo
Attivo dal 2012 al 2012
Ex utente
gentilissimo dottore,se ho richiesto qui un consulto è perchè purtroppo per motivi personali non ho la possibilità immediata di recarmi in pronto soccorso. comunque grazie per la risposta.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio