Ernia iatale

Buongiorno,
ho una vasta ernia iatale oltre mezzo stomaco erniato con leggera flessione dell'esofago, e prendo da circa 4 anni una pasticca di pantorc da 40.
Mi è stato consigliato in alternativa, per evitare gli effetti collaterali, il ficus carica.
Vorrei un vostro consiglio.
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Se le cose stanno come lei dice,
il prodotto officinale (ad azione procinetica) da lei citato penso non le sarà di grande utilità.

Credo, viceversa, che si debba considerare l'opportunità di un intervento chirurgico.

E' seguito da un gastroenterologo?

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Desidero ringraziarla della sua cortese e sollecita risposta,
in effetti a distanza di qualche anno è la seconda volta mi si dice di operare.In realtà
non sono convinto perché un gastroenterologo mi sconsigliò per i rischi che comporta (tipo dopo potresti stare peggio) un altro mi ha detto che nemmeno con una operazione si potrebbe rimettere in sede lo stomaco.
Grazie e cordiali saluti
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Il problema di una grossa ernia iatale è che crea ingombro mediastinico,
con turbe digestive anche importanti, reflussi importanti, turbe della motilità esofagea, a volte anche disturbi del ritmo cardiaco, e potremmo continuare.

Quello che posso consigliarle è

di farsi correttamente inquadrare da un bravo gastroenterologo, che sia

....... come dico sempre,

possibilmente anche un bravo endoscopista.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie,
cercherò un gastroenterologo che sia anche un bravo endoscopista ed anche un bravo ghirurgo che mi dia fiducia.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Molto bene.

Mi ritenga disponibile, mi aggiorni pure se riterrà.

Cordiali Saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Sarà mia cura farlo e all'occorrenza la ricontatterò.
Grazie ancora
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Si figuri.

Auguroni

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio