Utente
Salve a tutti Dottori.
Sono una ragazza di 19 anni! Soffro da un po' di tempo di gonfiore allo stomaco! Tempo fa andai dal medico perché questo fastidio divenne insopportabile: iniziai ad avere problemi con il respiro, poiché era difficile respirare come si deve! Fatto sta che feci un'ecografia addominale, dal quale è emerso che abbia delle piccole cisti ovariche in ambedue le cisti e del gas. Ho preso una confezione delle Mylicongas! Il problema di codesto gonfiore, non sembra voler passare! Per di più è sempre più fastidioso. Oltre al gonfiore, e al respiro affannato, riscontro una specie di fastidio/dolore che non saprei a cosa poter paragonare, forse ad una specie di bruciore nella zona che riguarda lo stomaco (ovvero la parte che va dalla bocca dello stomaco, sino a poco sopra l'ombelico). Ho provato a pressare per sentire, chissà quali benefici ne traevo ma mi sono accorta che a volte è come avere dei lividi, soprattutto nella zona a centro-destra! Ho delle piccole fitte a volte che si irradiano alla medesima altezza però nella schienza, zona dorsale! Non saprei che pensare, ho persino fatto un'ecografia, e non mi sembra avere problemi agli organi! Dimenticavo di dire che, proprio oggi ho sofferto di flatulenza malodorante, molto imbarazzante devo ammettere! :( E' quasi impossibile, persino starsene sedute talmente è gonfio lo stomaco, sembro essere incinta (lo dicono tutti) ma ho la "doppia" pancetta che dimostra che non lo sia :).
Quasi due settimane fa ho avuto un rapporto non protetto col mio ragazzo, abbiamo praticato il coito interrotto, so che non è sicuro, ma adesso la mia ansia mi porta a pensare che questi problemi siano dovuti a ciò che io temo! Spero di no. :( Dicono che comunque sarebbe molto presto ancora per avvertire sintomi simili a distanza di quasi due settimane! Mi auguro che, i miei problemi siano legati ad altro. In sintesi i miei sintomi:
- Gonfiore allo stomaco
- Respiro affannato
- Dolore specie livido se premo, soprattutto nella zona centro-destra
- Sensazione di sollievo se faccio un respiro profondo, e a volte strano fastidio allo stesso momento alla zona dorsale
- specie delle fitte sempre in codesta zona
- fastidio/dolore paragonabile ad una sorte di bruciore in tutta la zona dello stomaco.
Sarei felicissima di leggere delle vostre risposte, poiché non ho possibilità di andare dal medico, ne posso parlare con altra gente! :( Grazie mille. Spero nelle vostre risposte.
Cordiali Saluti!

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Occorre necessariamente indagare sulle possibili cause del meteorismo.
Intolleranze? Colon irritabile? Aerofagia? Alimentazione scorretta? Etc.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Non mi è stato specificato nulla Dottore! Mi è solo stato detto di avere dell'aria. Anche adesso, ha solo mezzoretta che sono sveglia e già ho questo stomaco pesante, duro, specie bruciante! :( Con quasi difficoltà respiratorie. E proprio dalla zona della bocca dello stomaco, sino a due punti su l'ombelico. La ringrazio cmq dottore del suo intervento immediato!:)

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può utilizzare degli antimeteorici e recarsi da uno specialista gastroenterologo,
per affrontare insieme un corretto percorso diagnostico.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Dr. Quartaro Salve!
Le volevo dire che dovrò effettivamente effettuare una visita dal gastroenterologo, ma non posso al momento. Comunque la cosa mi lascia un pò perplessa.. insomma il fatto che io non possa respirare bene e mi senta pesante alla bocca dello stomaco a volte, altre invece in un'altra zona dello stomaco! Altre volte sento specie un bruciore. Non riesco a capire,e ho paura che possa essere qualcosa di grave! Ho letto persino di tumori: allo stomaco, al colon o all'esofago.
Ho tanta paura, sono sincera. :(
Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non pensi a <<qualcosa di grave>> e soprattutto non si lasci condizionare da letture di argomenti medici che in un non-medico possono suscitare suggestioni e paure.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Lo so già questo, gentilissimo dottore.
Ho provato a prendere una biochetasi pensando potesse trattarsi di problemi di digestione, ma a dire il vero non sono riuscita a capire se il disturbo si è alleviato o meno. Di cosa potrebbe trattarsi, secondo lei? Stando a quello che le ho scritto?
La cosa che mi "preoccupa" di più è quel fastidio alla bocca dello stomaco che mi fa respirare male. Ho del gas in quella zona, ma non penso che tutti questi sintomi possano essere strettamente essere collegati tra loro. Cioè, cosa centra il fatto che a volte mi brucia con il gas? E il fatto che io non possa respirare bene!? Per lo meno, con la respirazione probabilmente centra qualcosa, così come per il gonfiore e la pesantezza probabilmente. Non saprei che fare! :(
Nel frattempo, nell'attesa.. non c'è nessun genere di farmaco, non aggressivo ovviamente, che possa assumere? Qualcosa di banale, tipo i digestivi, non so.

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Come antimeteorico,
dopo aver consultato il suo curante,
può assumere del Simeticone.

Il <<fastidio alla bocca dello stomaco>> ed il bruciore sono spesso legati al reflusso.

Riguardo a cosa possa ricondursi il suo meteorismo la invito a rileggere quello che le ho scritto in replica #1.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
Avevo pensato si potesse trattare di reflusso, solo che, nei peggiori dei casi si parla di "malattia da reflusso gastroesofageo". Spero non sia questo, poichè potrebbe sfociare in cose molto gravi, tipo l'esofago di Barrett,ecc.
Non so se ho delle intolleranze, ne se ho il colon irritato.

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Uno specialista gastroenterologo di sua fiducia saprà aiutarla a far chiarezza.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it