Utente

Gent.mo Dottore

Da un anno circa combatto con una grave disfagia

I problemi sono iniziati l’anno scorso (maggio 2012) con gravi problemi a livello respiratorio e forti difficoltà a deglutire sia i liquidi che i solidi.

In pratica non appena tento di ingerire è come se avessi bisogno di emettere aria. Quindi ad esempio un po’ bevo un po’ emetto aria. Allo stesso modo con i solidi, anche se trattasi di cibi facili da deglutire, (da un anno è impossibile ad esempio magiare una pizza).
I primi tempi ho provveduto ad effettuare visite ed esami (spirometrie di tutti i tipi e radiografie toraciche) da specialisti pneumologi i quali hanno tutti evidenziato che nessun problema vi è ai polmoni.

Dopodichè sono stato diretto verso specialisti gastroenterologi.
Quindi dopo aver effettuato vari esami :
RX esofago con contrasto: evidenziato si segnala piccola ernia dello iactus, e “”soprattutto tanta aria”” come mi disse lo specialista che effettuò l’analisi
Manometria esofagea (normale
Ecografia tiroidea (due formazioni nodulari lievissimi),
Ecografia Toracica(tutto normale tranne “”” notevole meteorismo addominale con vivace perstalsi intestinale”””)
Esofagogastroduodenoscopia : esito l’esofago e cardias normali. Mucosa dello stomaco si presenta iperemica ed edematosa , il piloro,il bulbo ed il secondo duodeno sono normali . Diagnosi “”Gastropatia””.
Ho iniziato prima una cura con lansox mattina e sera e gaviscon advance (miglioramento per la respirazione ma continua difficoltà per la deglutizione e continuo muco in gola)
Finita cura bimestrale con lansox ho iniziato ranitidina mattina e sera ma nulla è cambiato.
Allora il gastroenterologo mi ha rifatto fare visite e spirometrie ( tutto normale ai polmoni) ed infine visita odontoiatrica che ha evidenziato il reflusso in gola e lo stesso odontoiatra mi ha prescritto lucen 40 una volta al giorno.
Attualmente è una settimana che prendo il lucen 40 con un lieve miglioramento per la disfagia e per il muco.
Domanda: è possibile che l’aria evidenziata nella radiografia con contrasto e nella ecografia toracica c’entri qualcosa con la mia difficoltà a deglutire? ( infatti quando bevo un sorso o bevo un boccone devo far uscire aria dalla gola altrimenti soffoco).

E’ possibile che il muco in gola che mi assilla non è sparito nonostante due mesi di ranitidina e due di lansox 30 ? il lucen 40 prescrittomi dall’otorino è un prodotto migliore?

oltre al lucen 40 come posso integrare la terapia?

Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Segua le norme antireflusso che avrà ricevuto,
riduca il sovrappeso,
integri, con l'assenso dello specialista, con dei procinetici.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente

Grazie.
Per quanto concerne il peso, in effetti il problema che sto incontrando è che sono dimagrito di 22 kg. da quando ho questo problema. Sono sceso da 94 kg a 72 kg pesato ieri per 178 cm, ma non si tratta di mancanza di appetito. Il problema è che ci metto tantissimo tempo a deglutire, come se ( mi scusi il modo in cui mi esprimo) bolle di aria mi impedissero una normale deglutizione e questo avviene sia con i liquidi che con i solidi. Dopo aver mangiato appena un pò sono così spossato che lascio perdere, in pratica ormai soffro di denutrizione.. e di questo si sono accorti anche in ospedale quando ho tentato di fare la mia donazione di sangue in quanto allle pre analisi sono risultato sotto i livelli di emoglobina e di ferro.

Grazie Dottore per il Suo tempo.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.
Confermo l'esigenza di una visita speciaistica.

DIstinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it