Utente 297XXX
Buongiorno gentili Dottori
Sono un ragazzo di 26anni e da quando avevo 10anni circa ricordo di aver avuto problemi di maldipancia settimanalmente. Parliamo di attacchi di maldipancia durante i quali devo correre al bagno per una scarica di diarrea, dopo la quale mi sento in gran parte dei casi molto meglio. Ogni tanto capita che mi senta veramente male, e che inizi a sudare freddo, la salivazione aumenta (ogni tanto a dismisura) e mi sembri di svenire. Questo problema come detto persiste da circa 12-13 anni, durante i quali ho fatto 2 polmoniti in ospedale con seguenti antibiotici, molte lunghe cure per l'acne con minociclina e 1 mese con cortisone dopo una reazione allergica per la quale son stati fatti molti esami ma con pochi risultati (breakdown sistema immunitario, intolleranza al glutine era l' ipotesi).
Perciò, come accennato, esiste anche un problema di acne, che al momento curo con Roaccutane, il quale non ha minimamente influenzato la mia stanchezza e depressione, che al momento sto curando con Tianeptina. I sintomi della mia depressione non sono tristezza o disperazione: si tratta di mancanza di concentrazione, pessima memoria, stanchezza cronica, hypersomnia, e un vago sentimento di depersonalizzazione, di non essere del tutto presente. Quello che mi ha spinto a trovare questa ipotesi della Candida intestinale è la mia battaglia da anni tutti questi sintomi che di recente ho letto possono essere riconducibili a questa fantomatica candida intestinale. Inoltre, bramo molto zuccheri, carboidrati e birra, come descritto nella lista dei sintomi.

Un aneddoto interessante è che, l'anno scorso, dopo esser stato in vacanza ed essermi sentito male, ho preso Bioflorin per un po' di giorni e al contempo curavo un tallone dell'atleta, e per 2 settimane dopo il ritorno dalle vacanze mi sentivo rinato. La vacanza mi ha certamente fatto bene, ma penso ci debba essere qualcosa di piu da leggere in questo episodio.
Perciò, la mia domanda a voi, è: esiste effettivamente questa cosiddetta candida intestinale? Può essere la causa dei miei problemi? O magari è per via di un intolleranza alimentare?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La sua sembrerebbe una sindrome del colon irritabile (IBS).
La candida, quando colpisce il colon, realizza una sindrome simil-IBS.
Ha eseguito una micocoltura?
Le è stata fatta una diagnosi di CFS?

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 297XXX

Buongiorno Dr. Quatraro,
Al momento non ho ancora richiesto un consulto in merito al mio problema: ho da poco scoperto che il mal di pancia e l'acne possono essere correlati alla stanchezza e alla distimia (che è la diagnosi attuale, dopo essere passati per deficit dell'attenzione).
Tuttavia, se puo esserle utile, qualche anno fa il dermatologo ha provato a realizzare una coltura con i miei brufoli e non ne era risultato nulla.
Pensa che sia il caso di parlarne allo psichiatra? o ad un altro medico? Che via farmacologica andrebbe presa?
grazie mille per il suo tempo,

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Penso che i sintomi depressivi descritti, con i limiti della distanza,
possano trovere utile il supporto di uno psicologo più che di uno psichiatra.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it