Attivo dal 2013 al 2015
Salve, soffro da reflusso gastroesofageo da oltre 15 anni e assumo lansoprazolo da 30 mg, ultimamente faccio anche una cura di folina per variante genetica MHTFR: C677T eterozigote e ho omocisteina alta e in oltre cerazette (dopo intervento per endometrio polipoide). Adesso siccome mia madre mi ha rimesso in testa di assumere lansoprazolo la sera, non mi ricordo se questa mattina l'avevo già preso, intanto ho bruciore di stomaco e devo prendere la cerazette ancora, cosa succederebbe se in caso prendo la ompressa di lansoprazolo da 30 mg 2 volte al giorno per sbaglio?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Per una volta,nulla di preoccupante.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nulla se avviene una sola volta!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#3] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Vi ringrazio oramai è passata la mezzanotte, adesso mi metto a letto e la prendo come di abitudine domani mattina altrimenti mi sballa tutto e nn ricordo se l'ho presa o no.

[#4] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Buongiorno, oggi sono andata dal mio medico curante perché da giorni nonostante assuma regolarmente la compressa di Lansoprazolo da 30 mg, ho fastidi allo stomaco per lo più trattasi di bruciori. Mi ha detto di sostituire il Lansoprazolo con altro farmaco, gli dissi se è possibile sospendere il farmaco per un po' o meglio di no dato che sto facendo la cura di Folina e mi disse di no che devo prenderlo ma mi disse anche che la Folina non porta questi disturbi. Soffro di un banale reflusso gastroesofageo ed è da mesi che assumo la compressa senza sospenderla ( sapevo che ogni tanto bisogna sospenderla per evitare che l'organismo si abitui a tale farmaci e poi non facciano effetto). Ogni tanto soprattutto la mattina al risveglio, mi prendono delle coliche assurde e spesso devo correre in bagno oppure come adesso coliche forti che prendono delle fitte anche nel petto e con queste mi impressiono perché ho paura sia il cuore. Cosa mi consigliate di fare?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Direi seguire le indicazioni del suo medico. Che farmaco le ha indicato?
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Esomeprazolo ovvero Nexium da 20 mg

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
bene
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Volevo fare una domanda, è da qualche giorno 2 o 3 che avverto starni dolori addominali, prima la milza dopo un po' passa all'appendicite alcune volte anche all'addome completo. Mi sembrano strani questi dolori, non sono medico ma sembrerebbe intestino infiammato, il primo giorno che li ho avvertiti mi sono un po' preoccupata nel senso che anni fa (facendo le visite militari) mi hanno riscontrato la milza un po' ingrassata ma è bastato un po' di riposo ed è tornato tutto nella norma e di solito avverto dolore se mi metto a camminare veloce dopo aver mangiato o bevuto poi, è passata all'appendicite (quando ero piccola mi si infiammava spesso ma grazie ad un chirurgo che conoscevamo me l'ha fatta curare con l'alimentazione e ringraziando Dio non ho avuto più problemi anche perché, non sono una tipa che mangia schifezze) però ho fatto le manovre cioè ho piegato la gamba facendo toccare il ginocchio al petto e facendo pressione con la mano mollando tutto ad un tratto e non ho avvertito nessun dolore. Ma cosa può essere? Stamattina ho bevuto il latte e ho mangiato una kinder brioche e tutto tranquillo, poi verso le 11:30 ho mangiato un panino al mc donald semplice solo con hamburger ed è cominciato il dolore anche se prima lo stomaco faceva capricci, quindi credevo fosse la fame. Pomeriggio non avendo pranzato poi, verso le 16 stavo morendo di fame è ho preso una brioche con gelato al fiordilatte e adesso il dolore- Cosa fare? Devo mangiare in modo particolare? Può essere la folina davvero? Ho anche giramenti di testa non vorrei si trattasse di qualcos'altro di più grave.

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se ha dolore va visitata. Eventualmente in pronto soccorso.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Ma non è un dolore continuo è questo che non capisco, viene 2-3 minuti e passa ma si manifesta più volte al giorno. Comunque se mi consiglia ciò, domani se mi torna il dolore vado al pronto soccorso sempre se non l'hanno richiuso dopo il periodo estivo altrimenti la guardia medica va bene lo stesso?

[#11] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Buongiorno, questa volta non vi contatto per me ma per mio fratello. Oramai da 3 anni abbiamo scoperta che soffre di Morbo di Chron è sotto cura a Perugia e ringraziando Dio sta bene, la malattia sembra essersi bloccata anzi con un lieve miglioramento a livello di infiammazione, segue una cura sia alimentare che farmacologica, assume Asacol, Azotropina e Lansoprazolo adesso volevo chiedere una cosa, siccome da ieri è super raffreddato cosa può prendere? Contattare il Prof. a Perugia è impossibile durante il fine settimana perché ogni volta dobbiamo chiamare la segretaria la quale riferisce (dobbiamo mandare anche fax) e poi in un secondo momento lei stessa (il giorno dopo) ci da risposta. Gli unici farmaci che gli hanno prescritto oltre la terapia (o meglio li prendeva all'inizio della cura e poi questi li ha sospesi) sono: Ciproxin e Deltacortene, assumere l'antibiotico per un raffeddore non credo sia il caso e siccome ieri non respirava (aveva naso tappato e dolor di gola), gli dissi di prendersi il cortisone ossia il Deltacortene ma leggendo il foglietto illustrativo non è indicato per stati febbrile e raffeddore (anche se nessun cortisone lo è) ma mia madre non gli e l'ha fatto prendere. Cosa può assumere con questa malattia che ha?

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Nulla senza essersi prima fatto visitare dal suo medico che dop la visita dara' la terapia corretta,se indicata.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Abbiamo telefonato al nostro medico gli ha detto di prendere Aerius e Nasonex (antisteminici, la 1 compressa, il 2 spray nasale) e se persiste il dolor di gola con febbre la Tachipirina).

[#14] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
Buona sera, volevo un'informazione sempre su mio fratello effetto da morbo di chron, ha avuto la febbre a 38, 6 la settimana scorsa per 3 gg. Uscito dopo 3giorni dalla guarigione, due gg fa é ricaduto malato on febbre sempre a 38, 6 catarro nella laringe e dolori di testa e ossa. Il suo gastroenterologo gli ha prescritto efferelgan, antibiotico augumentin per 3gg e flumicil........Oggi ha decimi di febbre , catarro e diminuito moltissimo ma i dolori no e sono subentrati vomito e diarrea, sarà antibiotico o si è riattivato il morbo di chron? Volevo sapere cosa deve continuare a prendere perché a mio avviso é inutile assumere antibiotio per i dolori alle ossa e di testa e poi causa problemi intestinali e inoltre l augumenti si deve prendere per 7 giorni minimo e no 3, io vedrei più indicato efferelgan dato ke antinfiammatori non ne può assumere.