Utente
Salve,

vorrei gentilmente chiedervi un informazione ,so che dovrei chiederlo al mio medico ma visto che ho fatto la visita in ospedale sono 2 giorni che cerco di rintracciarlo chiamando il reparto ma è impossibile, sono riandato anche in ospedale ma il medico non c'era e io dovrei cominciare la cura.

Detto cio' vi riporto il mio caso , ho una gastrodudenite che il medico gastrointerologo ha associato a "contaminazione da pilori" con annessa cura per eradicarlo ( la mia compagna ne era affetta ma il vecchio medico mi disse che il pilori non si trasmetteva da persona a persona,bha ) con il secondo ciclo: (avendo gia fatto il primo)

Pariet ,2 al die da 20 mg
Zimox ,2 al die da 1 g
(per i primi 5 giorni)

Pariet ,2 al die da 20 mg
Levoxcin ,2 al die 500 mg
Trimonase ,2 al die
(per altri cinque giorni)

pero io ho gia fatto la cura eraicante con il primo ciclo (con un altro gastrointerologo) e andando a rileggere i vecchi referti per controllare la cura mi sono accorto di aver totalmente sbagliato la somministrazione dei farmaci, la cura era:

Pariet ,2 al die 20 mg
claritromicina 500 mg per 2 die
amoxicillina 1 gr per 2 die
Per una settimana.

io ho invece ho preso:
Pariet 2 al die
claritromicina 500 mg ,1 la mattina
amoxicillina 1 gr ,1 la sera

puo essere stato questo il motivo della mancata eradicazione? ora mi chiedo dovrei ripetere il primo ciclo o fare direttamente il secondo che ha detta del medico è molto piu pesante?e questo mi spaventa visto tutte le controindicazioni riportate dalla prima cura, poi vorrei chiedere ma la gastroduodenite puo portare cambiamento delle feci e coliti ricorrenti?non vorrei fare la cura per nulla visto che mi sto massacrando di antibiotici e a questo punto mi domando se ne vale la pena fare la cura per eradicarlo se poi i problemi colitici non provengano dalla gastroduodenite?

Grazie per le risposte ,


[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
<<puo essere stato questo il motivo della mancata eradicazione?>>
Si

quanto alla scelta della condotta terapeutica è un'opzione che non può essere indicata online (cfr. linee guida)

La gastroduodenite è cosa diversa dai <<problemi colitici>> che possono interferire con l'aspetto delle feci.


Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere.
L' eradicazione in presenza di gastroduodenite è corretta e puo' in effetti rifare il vecchio schema considerato l' errore precededente, previa verifica e conferma da parte del medico che la segue ovviamente.
Puo' ovviamente avere una colite associata ma è un' altra cosa, eventualmente da indagare.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it