Colon duro al tatto

Salve gentile Dottore, sono disperata! Riassumo in breve è da un mese che sento sotto la costola destra una cosa dura certe volte sono convinta sia il colon perché sembra una corda altre volte sembra più una palla ma comunque la cosa che non mi fa dormire la notte è che è davvero duro se tocco in quel punto e riesco a sentire dove inizia e dove finisce questa cosa che non so cosa sia. In ogni caso sono una ragazza sana di 21 anni che si sottopone almeno 1 volta ogni sei mesi ad analisi del sangue perché ci tengo a controllarmi. due settimane fa ho fatto analisi del sangue un ecografia all'addome e una diretta addome tutto ok nessuna anomalia, poi ho cercato di fare la colonscopia ma è stato un incubo e mi sono fermata a metà percorso perché non ce la facevo più e purtroppo non sono riusciti ad arrivare alla parte che a me interessava controllassero ma fin li era tutto perfetto. Ora vi chiedo, è possibile sia un tumore al colon? questa è la mia più grande paura che non mi sta facendo più vivere. Vi ringrazio per l'attenzione, attendo risposta. Saluti :)
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Il sintomo non richiama una neoplasia ma verosimilmente il meteorismo.
Si affidi ad un gastroenterologo che potrà visitarla e concordare con lei un percorso diagnostico e terapeutico corretto.

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta, ho fato una visita da una gastroenterologa dove palpandomi l'addome e dopo avermi fatto varie domande sulla sintomatologia e visto le mie analisi ha detto che quella corda dura che io sento si chiama corda colica e secondo lei è perchè in questo periodo sono particolarmente stressata ma io ho il dubbio che ho il sangue nelle feci perchè ispezionandole ho riscontrato dei pezzettini rossi che premendoli rilasciano un colore rosso vivo anche se questi li trovo sempre in presenza di bucce di pomodoro (ne mangio molto) domani farò le analisi per vedere se ho qualche infiammazione all'intestino e farò anche la coprocoltura e ho troppo paura che io abbia un tumore o qualcosa di grave anche se ho solo 21 anni.. secondo lei se trovano tracce di sangue è per forza qualcosa di brutto?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
No, il riscontro (eventuale) della presenza di sangue occulto nelle feci non è "necessariamente" espressione di patologia maligna.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie ancora per la sua cortesia, e di cosa si potrebbe trattare dottore? mamma mia che paura :(
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Non mi sembra utile, ma solo fonte di inutili tensioni, elencare le numerose patologie, più o meno banali e più o meno severe,
tanto più consiiderando che deve ancora dimostrare che si tratta effettivamente di tracce ematiche.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test