x

x

Gastrina bassissima

Gentile Professore,
mi hanno detto che la gastrina bassa (0,1) può essere riconducibile a 3 criticità:
1) Atrofia della mucosa;
2) Iperacidità
3) Reflusso

In esito a gastroscopia è stata esclusa la prima patologia (gastrite atrofica).
Quali esami devo quindi fare per capire se la gastrina bassa sia riconducibile a iperacidità o a reflusso?
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Può cortesemente riportare l'istologia?

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Professore,
l’esito è di questo tenore: “mucosa antrale ossintica priva di significative alterazione. Helicobacter assente”
Mi hanno quindi detto che la gastrina bassa non è attribuibile all’atrofia della mucosa, bensì alla iperacidità o al reflusso.
Quali esami si devono effettuare per capire se la causa di tale criticità sia il reflusso o l’iperacidità?
Grazie, Cordialità
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
L'esito istologico denota una mucosa gastrica normale,
verosimilmente normosecernente visto che non cita disturbi assorbitivi.

Il reflusso non ha alcuna relazione con l'ipogastrinemia,
stress, ipotiroidismo e falsi negativi si.

Prego

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio