x

x

Feci sporche di sangue, nausea e dolori addominali

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni e da lunedì sera ho iniziato ad avvertire stanchezza e debolezza. Martedì oltre alla stanchezza è comparsa un po’ di nausea e brividi accompagnati dal bisogno di andare in bagno spesso. (feci molli ma non liquide). La sensazione di stanchezza e nausea si è alleviata verso sera e a differenza di quanto accaduto a pranzo avevo anche appetito e mi sentivo quasi bene. Questa mattina ( mercoledì) ho ancora sensazione di nausea, meno debolezza (perché ho dormito di più) e dolori addominali. I dolori addominali sono scomparsi quando sono andata in bagno, ma mi sono accorta che le feci erano vistosamente sporche di sangue rosso vivo. ( ancora molli ma non liquide). Segnalo che circa una settimana prima avevo avuto ancora episodi di feci sporche di sangue, ma in questa occasione avevo attribuito l’episodio e delle ragadi dato che avevo anche una fastidiosa sensazione di bruciore. Faccio un’ultima precisazione affermando che nonostante non stia bene in questi giorni ho comunque appetito ( ad eccezione di ieri a pranzo). Chiedo dunque quale può essere la causa di questi disturbi? Mi preoccupano molto le feci sporche di sangue, a cosa è dovuto questo disturbo? Può essere una forma di influenza intestinale o qualcosa di più grave?
Attendo una vostra cortese risposta.
Ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Probabilmente ha una colite.
Va visitata, appena possibile, anche in pronto soccorso.
Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottore per la celere risposta. La colite può determinare anche sangue nelle feci? Ora sto un po' meglio, ma la sensazione di nausea persiste. Oggi pomeriggio andrò dal mio medico curante per una visita come mi ha consigliato. Mi suggerirebbe qualche visita o esame particolare?
Ancora grazie.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Alcune coliti si.
Va bene.
Prego.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, la informo su quanto riferitomi ieri dal medico di famiglia. Dopo aver spiegato al medico la mia situazione, mi ha detto che probabilmente è un virus passeggero. Per quanto riguarda le feci sporche di sangue non ha saputo darmi una spiegazione vera e propria; mi ha visitato e non ha notato emorroidi o situazioni simili. Mi ha prescritto un esame del sangue con emocromo completo per individuare un'eventuale anemia. Mi ha raccomandato di controllare se l'episodio del sangue nelle feci ricompare, nel caso si penserà a degli esami più approfonditi.
Ora la mia situazione è la seguente: ancora sensazione di nausea ( più forte la mattina e tende ad attenuarsi nel corso della giornata), ancora feci molli (nonostante sia seguendo una dieta, seppur non ferrea, a base soprattutto di riso), poco appetito data la sensazione di nausea, ma non assente, dolori addominali che si manifestano al mattino ( questa mattina a livello più alto sotto le costole e meno intensi) e spariscono dopo essere andata in bagno. In più, segnalo che sta mattina non ho riscontrato tracce di sangue apparenti nelle feci.
Le chiedo, come posso risolvere questa situazione che si protrae da tre giorni? Posso eseguire una cura o prendere dei farmaci?
Alla sera penso di essere "guarita" , ma il giorno dopo i sintomi si manifestano nuovamente.
Grazie per la disponibilità, resto in attesa di un suo parere.
Cordiali Saluti
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Immagino le abbia dato indicazioni terapeutiche (dietetiche o farmacologiche).
[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi ha detto di non fare nulla per ora e di non prendere farmaci, stando attenta un po' alla dieta. Volevo sapere se posso prendere qualcosa soprattutto per alleviare la nausea. Cosa mi consiglia?
Grazie
[#7]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Non posso certo darle indicazioni terapeutiche a distanza tuttaiva se la sintomatologia persiste credo sia opportuna una rivalutazione. Prego.
[#8]
dopo
Utente
Utente
D'accordo, seguirò il suo consiglio.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio