x

x

Nausea - E.coli

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Ciao,
ho 26 anni e circa un mese fa ho accusato dolore e bruciore nella minzione e in certi giorni una fastidiosissima voglia di urinare. Ho pensato subito ad un cistite. Dopo aver fatto lavande e altro, quando sono scesa giù a casa mia (considerando che lavoro fuori dalla mia città di residenza) sono andata dalla mia ginecologa che non mi ha riscontrato alcuna infezione e mi ha prescritto l'urinocoltura.
E' uscita fuori un'infezione batteria da E.Coli con circa 1.000.000 di carica batterica. Ho fatto la cura per 10 giorni con Ciproxim ma continuo la mattina e ogni tanto durante la giornata (con dei picchi) ad avere nausea. Premetto che sono un soggetto ansioso quindi mi alzo già con l'idea di capire e ho o meno la nausea.
Un'infezione del genere può portare a ciò?
Domani comunque devo ripetere l'urinocoltura per capire se l'infezione è passata (il fastiodio durante la minzione è passata, è rimasta questa nausea intermittente fastidiosa).

grazie mille
saluti
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Condivido la sua deduzione,
credo che la causa della sua nausea possa risiedere nella sua ansia.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta!
Purtroppo non ho ancora il medico qui ed essendo fuori casa non so dove rivolgermi.
Crede che il disturbo possa partire dall'infezione? e magari amplificarsi per questo stato che si autogenera ogni volta che sento questa sensazione?


Grazie grazie mille per la Sua disponibilità!
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Certo,
è una ipotesi plausibile.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio