Utente 256XXX
Buonasera,
scrivo perché due giorni fa mi sono recata dall'oculista per una visita (non la facevo dal 2008). Mi ha detto che ho una ipertrofia dell'epitelio pigmentato all'occhio destro (prima non c'era mai stato nulla!). Mi ha detto che è un puntino, una specie di neo. Io non ho visto la grandezza, ma il medico l'ha fatta vedere a mia madre e lei mi ha detto che è un puntino piccolissimo. L'oculista mi ha detto che non è nulla di preoccupante e di ripetere la visita tra due anni. Io però leggendo su Internet ho visto che questa ipertrofia nell'80% dei casi si riscontra in pazienti con Poliposi Adenomatosa Familiare (FAP) che, se non trattata, progredisce verso lo sviluppo di uno o più carcinomi colorettali, di solito nella terza o quarta decade di vita (io ora ho 31 anni).
Dopo aver letto questa notizia ho chiesto anche al mio oculista il quale mi ha risposto così: "I portatori di ipertrofia dell'epitelio pigmentato non hanno poliposi, mentre i soggetti con poliposi adenomatosa familiare di solito hanno questo tipo di ipertrofia".
Ora io mi chiedo: e se io non sapessi di essere affetta da poliposi adenomatosa familiare perché asintomatica fino a una certa età? L'ipertrofia dell'epitelio pigmentato deve essere multipla o bilaterale quando associata a poliposi adenomatosa familiare? Cosa mi consigliate di fare? Devo fare una colonscopia?
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ha genitori con FAP?
Direi di no visto che non ne ha parlato!

Si tranquillizzi ed eviti i suggestionarsi con l'autodiagnosi via internet!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 256XXX

No, non ho genitori con FAP però mi sono preoccupata perché avevo letto che tale malattia poteva essere presente anche senza avere genitori con FAP quindi non strettamente in casi di parentela di primo grado.
Comunque, in famiglia in generale tre fratelli di mia nonna materna sono morti a causa di un tumore, ma di questi tre solo uno con il cancro al colon a circa 60 anni (gli altri due con tumore allo stomaco e pancreas) e poi un cugino di papà (figlio della sorella di mia nonna paterna) è morto con il tumore all'intestino a 33 anni.
Quindi non faccio nessuna colonscopia?
Grazie mille! Siete sempre tutti molto disponibili!

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quanto ha aggiunto nel secondo post non ha legami con la FAP.

Si rassereni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 256XXX

Grazie mille, di cuore!

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sono contento di averla tranquillizzata.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it